| categoria: riceviamo e pubblichiamo

Intrappolato nel traffico per colpa di pochi violenti. E’ un sequestro di persona

Da Franco Bigarri di Roma riceviamo una mail chee volentieri pubblichiamo:
“Sono appena uscito dall’inferno, ore di guida intrappolato nel traffico senza capire perché. Ascoltando la radio ho capito che c’erano incidenti e scontri, ma lontanissimi da posto in cuii io ero fermo. In coda. Mi sento violentato, per l’ennesima volta. E’ un sequestro di persona .Perché devo subire tutto per problemi che non mi riguardano? Una amminsitrazione deve occuparsi di me e dei miei problemi, deve tranquillizzarmi, farmi vivere, non esasperarmi. Se i violenti, come è ovvio che sia, non possono tenere in scacco una città, qualcuno deve tutelarmi, deve impedire che tutto quello che è accaduto anche stasera accada ancora. Nulla a che fare con la democrazia”

Ti potrebbero interessare anche:

Emergenza Pronto Soccorso, una ricetta per l'Ospedale S.Camillo di Roma
Le denunce sul degrado cadono nel vuoto, paga solo il cittadino. Che strano paese. E poi ti chiedono...
Franceschini dimentichi i progetti per il Colosseo, si faccia sponsorizzare l'ordinaria amministrazi...
La pena Capitale...
Terrorismo tra paure, silenzi e qualche speranza
Le porte della chiesa sono davvero aperte a tutti?



wordpress stat