| categoria: esteri

Ucraina ricorda milioni di vittime Holodomor, carestia Stalin

Oggi l’Ucraina ricorda le vittime della Grande Fame, o Holodomor, una gravissima carestia causata dalla collettivizzazione agricola forzata voluta da Stalin che negli anni Trenta uccise milioni di persone nella repubblica ex sovietica, come in alcune regioni della Russia. Secondo le stime ufficiali, l’Holodomor uccise tra i sette e i dieci milioni di persone tra il 1932 e il 1933, di cui circa la metà bambini, e ci furono anche casi di cannibalismo. Una parte della popolazione, soprattutto quella russofona, considera l’Holodomor un tragico errore del regime comunista, per altri si tratta invece di un vero e proprio genocidio contro il popolo ucraino. La ricorrenza cade in un momento molto delicato per l’Ucraina che, dopo lo stop all’accordo di associazione con la Ue, sta ritornando sotto l’orbita russa. Domani è annunciata una grande manifestazione dell’opposizione che fa riferimento a Iulia Timoshenko contro l’allontanamento dall’Unione europea.

Ti potrebbero interessare anche:

GRAN BRETAGNA/ Diana, non ci sono abbastanza prove per riaprire l'inchiesta
MO/Abu Mazen a Israele, stop escalation militare
Sarkozy torna in piazza e attacca, Hollande "un uomo perso"
USA 2016/ Caos al dibattito repubblicano. Rubio-Cruz all'attacco, Trump resiste
Un nero musulmano per il dopo-Hillary
La Regina Elisabetta non va alla Messa di Natale: "Forte raffreddore" E' la prima volta da...



wordpress stat