| categoria: economia

FISCO/Patuelli, “Nerolandia” e debito pubblico sono le piaghe dell’Italia

Antonio Patuelli

«L’Italia deve correggere i suoi difetti quali l’elevatissima evasione fiscale che fa di noi ‘Nerolandia’ e l’alto debito pubblico» in vista della nascita dell’Unione Bancaria che completerà il percorso dell’Unione monetaria e doganale. Lo chiede il presidente Abi Antonio Patuelli secondo cui ‘le banche per la lotta all’evasione hanno le carte in regola essendo le più vigilate d’Europa». Per Patuelli dare il via all’Unione bancaria, che va completata prima dello scioglimento del Parlamento Ue, senza correggere questi difetti produrrebbe» un rischio elevatissimo« visto che l’Unione non coinvolgerà solo le banche ma l’intera economia produttiva. »Gli stati cercheranno di attrarre gli investimenti» e per questo l’Italia deve »senza sciovinismi, alla pari di Francia e Germania partecipare alle decisioni« evitando le penalizzazioni del proprio sistema del credito. »Per ora le regole messe a punto dalla Bce riconoscono i nostri sforzi« spiega, »vedremo la loro attuazione».

Ti potrebbero interessare anche:

Richard Ginori, asta deserta. I sindacati chiedono un nuovo bando
Pasqua: austerita' in tavola, -7% consumi
Inflazione, nel 2013 è crollata all'1,2%: il dato più basso dal 2009
Spiegel, Atene e Mosca verso un accordo miliardario sul gas?
Unicredit firma l'accordo sugli esuberi, anche 1300 assunzioni
È corsa alla pensione con quota 100. Di Maio, basta menagrami



wordpress stat