| categoria: gusto

Cresce export Prosecco Docg verso la Cina

Sono in aumento le vendite in Oriente del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore. Con una quota di mercato pari a 1,2 milioni di euro Cina e Hong Kong rappresentano uno dei mercati più promettenti per lo sviluppo dell’export della Docg. Nel 2012 erano 34 le imprese esportatrici presenti in quest’area: rispetto al 2010, le aziende della Docg hanno incrementato il presidio del mercato grazie ad una massiccia entrata che ha segnato il +78,9% su base biennale.

La corretta informazione sul prodotto rimane però il lavoro centrale perchè se l’export della Docg registra un segno positivo non mancano le imitazioni. Un fenomeno contro cui si battono i consorzi di tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, Prosecco Doc e Asolo Docg. La prima azione passa per la corretta conoscenza del prodotto e per questo il Consorzio Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore ha organizzato 20 giorni di seminari, degustazioni e incontri in diverse località, da Pechino a Hong Kong, passando per Chengdu, Ningbo e Xiamen. L’esito di questi incontri parla di un mercato ricettivo ma su cui c’è ancora da investire, soprattutto in termini di informazione.

Ti potrebbero interessare anche:

VINITALY/Vino libero avvia la partnership con Nomacorc, leader mondiale nelle chiusure per vino
Trota e Verdicchio alimenti di lunga vita, meeting a Sefro
A Frascati il più grande vigneto urbano d'Italia
Frutta secca +4,4%, scatta febbre acquisti Natale
Full immersion di tre giorni nella cultura della Sabina
VINO: ASSEGNATI I DIECI SOLE, PREMI SPECIALI GUIDA ORO I VINI DI VERONELLI 2019



wordpress stat