| categoria: sanità Lazio

REGIONE/ Il grillino Barillari attacca la Petrangolini (ex Tribunale Malato): faccia un esame di coscienza

Il leader grillino Barillari con il governatore Zingaretti

«È sorprendente come alcuni esponenti di PL non abbiano problemi a calpestare il proprio vissuto per fare un piacere al loro Presidente, oggi abbiamo avuto l’occasione di vedere una persona che ha basato la propria carriera politica nella presunta difesa dei malati andare contro l’istituzione di una commissione per identificare i responsabili dei disastri della sanità laziale, nonostante lo stesso Zingaretti ne avesse pubblicamente auspicato la creazione durante il suo ultimo intervento in Consiglio. La Petrangolini ha sentito l’esigenza di comunicare che i cinquestelle vogliono una commissione d’inchiesta per difendere le poltrone, dimenticando che noi non ne abbiamo e non aspiriamo ad occuparle, è chiaro che c’è un grosso limite culturale, forse dovuto al forte legame con la vecchia politica. Rimandiamo indietro le accuse e la invitiamo a fare un serio esame di coscienza su quanto dichiarato da lei oggi in aula. Da parte nostra c’è ancora più volontà di identificare i responsabili del disastro sanitario regionale, e lo faremo anche senza l’aiuto della claque del Commissario Zingaretti». Così, in una nota, Davide Barillari, consigliere regionale del M5S, riguardo la bocciatura in aula della proposta pentastellata di istituire una commissione d’inchiesta sulla malasanità laziale.

Ti potrebbero interessare anche:

Marino inaugura poliambulatorio a Labaro, contestazione Pdl
Muore in ospedale durante Tac, inchiesta a Latina
La denuncia dei sindacati: il San Camillo è un malato grave
Corte dei conti: “Ok Bilanci. Ma permangono criticità su sanità. Servono misure più incisive”
Fatta la legge, creato il caos: come è difficile vaccinare i figli nella Asl Roma 3
Ospedale di Tarquinia: al via nuovi servizi e ambulatori



wordpress stat