| categoria: Senza categoria, sport

Balotelli con una doppietta salva il Milan a Livorno

Mario Balotelli salva un brutto Milan nella trasferta del ‘Picchì di Livorno. Il ventitrenne attaccante rossonero segna una doppietta nel 2-2 contro gli amaranto che serve comunque a poco nella complicata rincorsa al terzo posto. Parte bene la formazione di Allegri che dopo 7 minuti passa in vantaggio per merito di Balotelli: azione di Kakà sulla sinistra, il brasiliano entra in area e col sinistro serve super-Mario al quale basta sfiorare la palla per andare a segno. Il Livorno reagisce, prende in mano la partita e al 26′ trova il meritato pareggio grazie a Siligardi, che controlla al limite, supera De Jong, si porta la palla sul sinistro e infila Gabriel sul secondo palo. Bel gol del livornese sul quale l’estremo difensore rossonero non è esente da colpe. Sei minuti dopo si rivede in campo per il Milan El Shaarawy che entra al posto dell’infortunato Birsa. Si va al riposo sull’1-1. La prima occasione importante nella ripresa è per Balotelli che al 9′ parte in contropiede salta Coda e scaglia in porta un destro potentissimo sul quale Bardi è bravo a deviare in calcio d’angolo. Quattro minuti dopo, però, passa in vantaggio il Livorno con Paulinho al sesto centro in campionato. Il brasiliano sfrutta un errore della difesa milanista, in particolare di Zapata che lo lascia colpevolmente solo e davanti a Gabriel e non sbaglia. Una volta in svantaggio Allegri gioca il tutto per tutto e inserisce Niang al posto di Nocerino e proprio il giovane 19enne francese al 26′ spreca una buona occasione, concludendo malamente sul fondo un bell’assist di Kakà. Al 38’ ci pensa Balotelli a salvare il Milan, con una punizione potente e precisa, la palla si infila in rete alla sinistra di un incolpevole Bardi. A un minuto dal novantesimo ancora il numero 45 rossonero regala ‘ultimo brivido della partita, andando vicino alla tripletta con un bolide da lontanissimo che si stampa sulla traversa. Finisce 2-2. In classifica il Milan sale a quota 18 punti in ottava posizione, mentre il Livorno arriva a 13 al sedicesimo posto.

Ti potrebbero interessare anche:

Chavez sarà imbalsamato come Lenin, altri sette giorni di lutto
Juventus da record cala il poker a Bergamo
Roma, ferita, insorge: dateci un sindaco vero
Il sistema va in pezzi, i medici italiani proclamano la mobilitazione generale
A Bergamo per scoprire Vin Santo da meditazione e bere dolce
Inchiesta Asl, il ministro Lorenzin manda gli ispettori a Viterbo



wordpress stat