| categoria: Cultura

LIBRI/ ‘Riflessioni di un pastore’, la raccolta di scritti di Papa Francesco risalente all’arcivescovado di Buenos Aires

«Il papa Francesco di oggi è sempre stato abbondante e ricco di frutti per tutto il suo cammino e continua a esserlo; senza essere visto, con l’umiltà e la generosità che ci chiede il Vangelo, ha sempre camminato ed è stato vicino a quel fratello bisognoso di un gesto, una parola o semplicemente uno sguardo». Lo scrive Federico Wals nella introduzione a «Riflessioni di un pastore. Misericordia, Missione, Testimonianza, Vita», in cui la Lev ha raccolto una serie ampia di omelie, lettere pastorali e scritti dell’attuale Papa risalenti a quando era ancora arcivescovo di Buenos Aires. Misericordia, Missione, Testimonianza, Vita sono i quattro fili conduttori sottesi alla sua riflessione da arcivescovo e un invito ad agire come cattolici: attraverso la preghiera e il vangelo Jorge Mario Bergoglio chiama a essere presenti per diffondere la verità, la bellezza e la bontà. Ancora nella introduzione Wals, che è responsabile dell’ufficio stampa dell’arcivescovado di Buenos Aires, descrive l’attuale Papa come un «fratello evangelico la cui paterna amicizia era coltivata nel corso degli anni, amicizia rafforzata dal dialogo interreligioso e da un ecumenismo ancorato nel nostro benedetto popolo argentino». Il volume che l’editrice vaticana dedica a papa Francesco consta di 630 pagine e costa 18 euro, in bella edizione in carta pregiata.

Ti potrebbero interessare anche:

'Programma Italia 2019', non una ma venti capitali della cultura
Majorana? "Nel 1981 era a Roma, senza tetto e in un convento"
FIRENZE/ Apre le porte il nuovo museo della Misericordia
ARTE/ Chagall romantico all'asta per oltre 9 milioni di euro
MUSEI/ In 400 in corsa per guidare nove "gioielli" del patrimonio italiano
Al via le celebrazioni per 750 anni della nascita di Giotto



wordpress stat