| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

Barbareschi ha l’epatite: ho rischiato di morire

Problemi di salute per Luca Barbareschi. L’attore, regista e produttore aveva raccontato che avrebbe dovuto smettere di lavorare per almeno due mesi a cusa dei postumi di una broncopolmonite, ma ora ritratta: in un’intervista a DiPiù racconta che ad averlo tenuto lontano dalle scene è stata un’epatire contratta a seguito di una intossicazione da farmaci. Tutto è però iniziato sette mesi fa, quando un’auto che non si è fermata al rosso di un semaforo lo ha travolto mentre lui era a bordo del suo scooter. Per lui quell’incidente – che gli ha provocato la rottura di otto costole della clavicola, un pneumotorace, una miocardite e una broncopolmonite da impatto – è stato l’inizio di un vero incubo. Pur di continuare a tenere fede ai suoi impegni, lo showman ha esagerato con le pillole: “Mi riempivo di farmaci, di codeina, per cui nel giro di breve tempo ho avuto una intossicazione di farmaci al fegato gravissima… I medici mi hanno detto che ero in piena epatite e non mi hanno dato possibilità di scelta, se non mi fossi curato sarei morto”. Da lì la decisione di prendersi un periodo di riposo per continuare le cure che ora potrebbero valere la sua salute.

Ti potrebbero interessare anche:

Carramba che sorpresa, Raffa ha settant'anni
Boom di foto e segnazioni sull'account del comandante Clemente. Le utilizzerà?
SCHEDA/ Trenta mesi di spread, dal picco 575 a meno di 190
Benevento: per la prima volta è in Serie B
Caccia ai terroristi in tutta Italia: controllati 27 mila furgoni: 24 arresti e 114 denunciati
MUSICA: AL RAVELLO FESTIVAL TORNANO I 'CONCERTI DI MEZZANOTTÈ



wordpress stat