| categoria: Cultura

MATRIMONI/ AMI: ‘Boom di separazioni per infedeltà’, social-network sotto accusa

Insomma, secondo il presidente di Ami «le ‘sfasciafamigliè di oggi hanno cinquant’anni, sono più disinibite e sicure di sè, hanno una forte personalità e non temono assolutamente la concorrenza di donne più giovani. Inoltre sempre dalle indagini dei processi emerge che il 60% di queste donne, talvolta amanti sono sposate e conducono una vita al di sopra di ogni sospetto. Si evince inoltre dalle investigazioni che si tratta di relazioni extraconiugali più durature e stabili di quelle instaurate con donne giovani». «I mariti che si sono innamorati delle donne mature confessano ai legali che le cinquantenni sono razionali e protettive, molto più appaganti sessualmente, con bassissima probabilità di gravidanze indesiderate, meno possessive e gelose», secondo Gassani. Non solo. «Il 40% degli incontri con donne mature avviene in chat o sui social network, mentre negli altri casi il luogo di lavoro resta sicuramente quello più a rischio infedeltà», conclude.

Ti potrebbero interessare anche:

Letta, Zingaretti, Argentero: settembre di eventi a Cortona
MOSTRE/ Dal 5 al 13 aprile al Lingotto torna Torino Antiquaria
La denuncia, in malora le opere di Umberto Mastroianni
VENEZIACINEMA/ "Io sto con la sposa" diventa un caso
Al via le visite notturne a Caracalla
Le mostre del week end, da Raffaello a Giulio Romano



wordpress stat