| categoria: spettacoli & gossip

CINEMA/ Gianmarco Tognazzi sui diritti degli artisti: ‘Bisogna riprendere in mano la situazione’

Le proposte che Nuovo IMAIE ha elaborato non sono contro la concorrenza, ma sono ispirate alle best practise europee nel settore, che prevedono un unico soggetto che, in rappresentanza delle collecting che operano in competizione e compartecipato da queste, nell’interesse di tutti e sotto la vigilanza degli organi preposti, raccolga e distribuisca i compensi derivanti dai diritti connessi. Durante la conferenza stampa il Presidente Miccichè ha annunciato che per la prima volta nella storia dei diritti connessi Nuovo IMAIE ha stretto un accordo con l’omologa collecting americana, Sound Exchange, rendendo così possibile la riscossione dei proventi derivanti dai diritti connessi maturati dagli artisti italiani negli Stati Uniti. Infine sono stati anche riassunti tutti i risultati raggiunti da Nuovo IMAIE da quando è stato fondato, in termini di efficienza e trasparenza di gestione (codice etico, certificazione di bilancio, fondo di solidarietà per artisti indigenti) e di nuovi e personalizzati servizi per gli associati, anche on line.

Ti potrebbero interessare anche:

Valerio Scanu, ha fatto due volte la liposuzione: “La prima non è andata bene”
TV/ Garko più cattivo che mai con "Peccato e vergogna 2"
Da chat a droni, Zucherberg nuovo zar della Silicon Valley
Hit parade, Facchinetti scalza Renga
Addio a Mike Nichols, per quarant'anni ha fatto brillare la commedia americana
Rocìo Munoz e Raoul Bova, una bambina in arrivo per Natale?



wordpress stat