| categoria: Senza categoria

FIUMICINO/ Dopo l’esplosione l’ufficio delle Poste di Maccarese è ancora inagibile

Il Pdl ed il Prc di Fiumicino sollecitano un servizio alternativo a Maccarese dopo l’inagibilità dell’ufficio postale distrutto dall’esplosione per il tentato furto al bancomat. «Dopo oltre due settimane dall’esplosione che ha quasi fatto venire giù la posta di Maccarese e il palazzo che la ospita, è ancora tutto off limits -dichiara il consigliere comunale Pdl, Giovanna Onorati – Uffici al pubblici chiusi. Posta inagibile. Poste Italiane, al di là del trasferimento dell’ufficio riscossione pensioni a Fregene, non è che si stia strappando i capelli per predisporre alcun servizio alternativo. I disagi per i residenti, soprattutto anziani, sono evidenti. Mi sarei aspettata un intervento deciso dell’amministrazione. Ma non è mai troppo tardi. Il problema c’è e va affrontato». Fa eco Mara Verdinelli, Segretaria circolo Fiumicino Prc: «L’ufficio postale non è agibile e malgrado Poste Italiane abbia aperto uno sportello per il pagamento delle pensioni dedicato nell’ufficio di Fregene e un servizio aggiuntivo per altre operazioni a Fiumicino, significativo rimane il disagio per gli anziani che spesso hanno grandi difficoltà negli spostamenti e per gli agricoltori correntisti. Ritengo che si possa fare qualcosa subito, mettendo un servizio di ufficio mobile con camper-attrezzato dell’azienda Poste, come previsto per eventi simili». Sulla questione il capogruppo Pd Emilio Patriarca sottolinea che «un ufficio postale completamente devastato da un incendio non si rimette in piedi in due settimane. Se è ancora chiuso, non è certo colpa di Montino. Ma il Consigliere Onorati sembra pensarla diversamente e oggi decide di montare un’inutile polemica incolpando il sindaco anche dell’inagibilità di un’intera palazzina distrutta da un attentato. Eppure dovrebbe sapere bene che l’ufficio postale non è di proprietà dell’amministrazione e l’alternativa su Maccarese a un servizio strategico per la cittadinanza spetta a Poste italiane, non al Comune».

Ti potrebbero interessare anche:

RIFIUTI/ Ordinanza del sindaco di Albano: garantire il conferimento a Roncigliano
EPIFANIA/ Due chili di peso in più come regalo dalle festività
ARCHEOLOGIA/ Parco di Centocelle, rinasce la villa della piscina
Travolto da trattore guidato dal padre bimbo muore in Val d'Aosta
Liste d'attesa e forniture, le Asl zoppicano sulla trasparenza
DOPPIO GIOCO BORIS SUL RINVIO,'HO I NUMERI PER IL DEAL'



wordpress stat