| categoria: sanità

Porrello (M5S): “Il protocollo d’intesa con La Sapienza è illegittimo”

Devid Porrello e Davide Barillari, consiglieri regionali del M5S Lazio, hanno depositato oggi un’interrogazione urgente a risposta orale indirizzata al Presidente Zingaretti ed all’assessore al Bilancio per ottenere maggiori informazioni sul protocollo recentemente siglato tra Zingaretti e l’Università “La Sapienza” di Roma. Porrello ha dichiarato “Il nostro è un atto obbligato, visto che abbiamo appreso della stipula solo a mezzo stampa e che consideriamo il protocollo come nullo per una serie di motivi ben precisi. Innanzitutto Frati è in pensione dallo scorso 1 novembre e quindi per legge non può più ricoprire le funzioni di rettore, quindi non è legittimato a siglare accordi, inoltre il fatto che l’amministrazione regionale si farà carico del 13.5% dei costi del personale, è chiaramente illegittimo oltre che non stanziato nel bilancio regionale. Su questo la legge è molto chiara fissando i limiti all’8%, un eventuale pagamento delle somme stipulate rappresenterebbe quindi un grave danno all’erario. Zingaretti ha preso questa pessima abitudine di operare al di sopra della legge. Noi del M5S crediamo che questo tempo sia finito e che sia giunta l’ora di rispettare veramente quello che è scritto nelle norme che regolano la nostra regione e la nostra nazione.”

Ti potrebbero interessare anche:

Medicina, annullate le prove per la specializzazione. Per 11mila candidati tuto da rifare
Regalo della Regione Liguria ai primari: libera professione fuori dagli ospedali
Scatta ora X per chiusura Opg,parte riforma con ritardi
I medici francesi non sospendono i trattamenti a Vincent Lambert, in stato vegetativo dal 2008
Sanità: in arrivo ticket per 60 milioni con i nuovi Livelli di assistenza ?
La sanità molisana che scoppia/ 2 - Neuromed, ricorso al Tar contro tagli



wordpress stat