| categoria: politica

Come dovevasi dimostrare, Cuperlo accetta la proposta di Renzi sulla presidenza Pd

Gianni Cuperlo ha accettato la proposta, avanzatagli dal neosegretario del Pd Matteo Renzi, di essere il presidente del partito. L’elezione di Cuperlo avverrà domenica all’Assemblea del Pd che proclamerà Renzi segretario.

Il candidato sconfitto nella corsa alla leadership del partito ha deciso di dire sì in seguito al forte pressing ad accettare l’incarico arrivato dalla sua area e in particolare dalla componente dei cosiddetti ‘Giovani Turchi’. Cuperlo, inizialmente contrario a ricoprire un ruolo considerato di garanzia, avrebbe però chiarito, anche ai suoi sostenitori, che intende accettare l’incarico senza rinunciare, però, al coordinamento dell’area.

Renzi intanto torna a spronare Enrico Letta. “Non voglio far cadere il governo, ma deve fare le cose concrete. Il Pd – dice – incalzerà il governo ogni giorno perché le riforme si facciano seriamente e perché gli italiani possano tornare a fidarsi della politica. Il tempo del rinvio è finito”. Con il premier, sottolinea, “i rapporti quando ci parliamo direttamente sono molto buoni, quando ci parliamo meno spesso e la comunicazione è a mezzo stampa è sempre un problema

Ti potrebbero interessare anche:

CINQUE STELLE/ Sul blog rivolta contro Grillo
Aut aut del Cavaliere alla Lega, insieme dovunque o Fi dirà di no a Zaia
Senato, via libera all'ultimo articolo del Ddl Boschi: voto finale martedì
Milano, intesa sulle primarie: gazebo il 7 febbraio
Il governo spinge la banda ultralarga, il 7 aprile svela i progetti
CUPERLO, CANDIDATO VIA SMS A SASSUOLO? MEGLIO ALTRI PIÙ RADICATI



wordpress stat