| categoria: In breve, società

Otre la metà delle persone racconta bugie

Le bugie, sono un comportamento comune e usato da oltre una persona su due nel quotidiano (il 59% le dice ogni giorno), e di questi il 5% è composto da bugiardi incalliti che, da soli, dicono il 40% di tutte le bugie dette nell’arco di 24 ore.

Lo rivela un’indagine pubblicata sulla rivista Human Communication Research e condotta da Rony Halevy e Bruno Verschuere dell’Università di Amsterdam. Coloro che non mentono mai sono il 41% degli intervistati.

L’indagine ha coinvolto 527 persone cui è stato chiesto quante bugie avevano detto nelle ultime 24 ore; e naturalmente i ricercatori sono stati accorti nel sottoporre ciascun intervistato a un ‘test della verità’ per capire quanto attendibili fossero le risposte di ciascuno, insomma per capire se chi si dichiarava onesto lo fosse veramente.

Per capire se onesti e bugiardi dichiarati fossero veramente tali, gli esperti hanno eseguito un test della verità basato sul lancio di dadi: hanno chiesto a ciascuno di giocare a dadi dicendo loro di dover dichiarare quali numeri ottenevano nei lanci (i ricercatori non potevano vedere il dado lanciato). Per ogni numero alto ciascuno riceveva una somma di denaro. I ricercatori potevano capire se i lanciatori di dadi mentivano o meno sui propri lanci perché avevano una stima media della probabilità di un lancio vincente sul totale dei lanci concessi.

E’ emerso che, effettivamente, il 59% dei bugiardi dichiarati mentiva anche al gioco dei dadi, reclamando un numero esagerato di vincite rispetto alla probabilità media di vincere.

Ti potrebbero interessare anche:

La Finanza scopre maxitruffa da 10 milioni in lavori metro Torino
Lamezia Terme, esplosione in azienda: 2 morti
Gori torna alla Leopolda e parla di "conoscenza"
Libia, le milizie riconquistano il porto di Sirte: Isis in fuga nel deserto
MALTEMPO/ Puglia, Fs annuncia: sarà rimborsato il biglietto ai viaggiatori
Andrea Severini alla convention degli avversari della ex moglie Raggi



wordpress stat