| categoria: politica

LAVORO/Tajani: A Milano in due anni 1000 assunti o stabilizzati con i bandi

«Ha fatto bene Renzi a mettere tra le priorità della sua agenda il tema del lavoro, anche se ancora non sono ben chiare le misure a cui sta pensando. Spero non siano solo i mini job…sono curiosa e assai interessata a leggere le proposte» cosi l’Assessore alla Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Ricerca e università Cristina Tajani. «Al momento il Governo non ha brillato per efficacia degli interventi. – prosegue l’assessore -Delle 150.000 assunzioni previste con il piano giovani se ne sono viste appena 13.000. In proporzione ha fatto di più il Comune di Milano con i suoi 1000 assunti o stabilizzati dei Bandi OccupaMi. Nessuna riforma di sistema sugli ammortizzatori o misure innovative, solo i 500 milioni per rifinanziare la cassa in deroga». «Abbiamo fatto di più a Milano con un mix di formule innovative che potrebbe essere utile analizzare: con il MICROCREDITO in un anno e mezzo abbiamo erogato 357 finanziamenti per circa 2.356.400, di cui 301 al credito sociale per 1.544.000 e 56 al credito d’impresa per 812.000. Con il progetto di anticipazioni della Cassa Integrazione, – spiega ancora Tajani – in circa due mesi, ha registrato 477 richieste di cui già erogate EUR 672.000. Ad una settimana dall’apertura delle iscrizioni al fondo per cassaintegrati e disoccupati avevamo intercettato già 1100 richieste. Abbiamo innovato con gli interventi sul co-working accreditando 25 spazi in città e sostenendo un centinaio di coworker. Con le misure per l’attrazione dei giovani talenti – conclude l’assessore – abbiamo contribuito a far nascere 13 imprese di giovani espatriati che hanno scelto Milano per le loro Start-up. L’Italia ha la grande sfida dell’utilizzo delle risorse dello Youth guarantee o garanzia giovani (1 miliardo e mezzo dall’Europa). Perché non si apre un dibattito su come utilizzare quelle risorse?»

Ti potrebbero interessare anche:

SONDAGGI/ Lo strappo di Monti rimette in circolo Casini
Renzi in Europa più forte, ora si cambia verso
Scuola al bivio, Renzi: non mi fermo di fronte alle difficoltà
Ma quanto ci costa Montecitorio? Dieci milioni al mese?
Consip: Emiliano in Procura a Roma, sentito come teste
Il Tar Sicilia annulla la decadenza dei sindaci metropolitani Leoluca Orlando (Palermo) ed Enzo Bian...



wordpress stat