| categoria: attualità

MAFIA/ In Italia 40 miliardi di beni confiscati e sequestrati

«Secondo stime recenti, il valore in Italia dei beni confiscati e sequestrati ammonta a 40 miliardi di euro. Pensiamo ai benefici che si potrebbero trarre da questo patrimonio che potenzialmente è una grande risorsa per il Paese»: lo ha detto Antonio Balsamo, presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale di Caltanissetta, durante la presentazione del corso di formazione promosso dallo sportello della Legalità della camera di Commercio di Caltanissetta. «Il sequestro deve diventare un’occasione di sviluppo e non di arresto economico del territorio – ha aggiunto – per cui ritengo completa e strategica l’offerta del corso di formazione e del master sui beni confiscati che nascerà a Caltanissetta. Ma va tenuto presente che è necessaria una seria riforma della normativa antimafia che, purtroppo, nonostante le intenzioni, ha creato più problemi che vantaggi nella gestione dei beni confiscati». Tra le soluzioni da percorrere secondo Balsamo, «un potenziamento dell’agenzia dei beni confiscati per mettere in rete i bisogni del territorio e diversi soggetti, come le organizzazioni degli imprenditori, i sindacati, gli enti territoriali per smentire quel luogo comune odioso che vorrebbe postulare che con la mafia si lavora, e con l’antimafia no».

Ti potrebbero interessare anche:

Proto alla conquista dei giornali, cerca Pubblico e Il Fatto
STATO-MAFIA/ "Mancino destinatario del papello", lo dice Brusca
Camperista italiano ucciso in Turchia durante una rapina, ferita la moglie
Strage in Tunisia, è caccia ai complici
Putin a Trump: «Sventato attentato Isis a San Pietroburgo grazie alla Cia»
Contratto M5S-Lega, asili nido solo ai figli degli italiani. Salta lo stop alla Tav



wordpress stat