| categoria: sport

CALCIOSCOMMESSE/ Mister X lavorava sui dirigenti

Salvatore Spadaro, uno dei Mister X dell’inchiesta cremonese sul calcioscommesse «lavorava sui dirigenti». Lo aveva ripetuto più volte nel loro rapporto di conoscenza che risale al 2077 a Fabio Quadri, agente di scommesse milanese anch’egli arrestato ieri. Quadri lo ha detto durante l’interrogatorio di garanzia davanti al gip di cremona Guido Salvini. Un rapporto nato quando Spadaro aveva cominciato a scommettere nell’agenzia in cui Quadri lavorava: inizialmente somme discrete, 15mila euro, con reciproca soddisfazione perchè entrambi vincevano e, di recente somme più basse e puntate solo sulla Serie B, mentre prima scommettevano anche sulla Seria A. Indice forse della preoccupazione, da parte di mister X per le indagini che avevano preso il via sulle commesse clandestine, Spadaro parlava anche di un suo «capo» che assecondava le sue decisioni. Probabilmente quel Francesco Bazzani, l’altro mister X, soprannominato Civ, deformazione maccheronica del termine inglese chief che significa per l’appunto capo. Cosimo Rinci, team manager del Riccione, altro arrestato interrogato oggi avrebbe ridimensionato il ruolo di informatore sulle partite truccate. Raccontava di aver notizie da Ermanno Pieroni, ex presidente dell’Ancona calcio, ma in realtà, faceva tutto da solo, tanto che si impaurì prima dell’incontro che accadde qualche giorno prima degli arresti alla stazione centrale di Milano con lo stesso Pieroni, Spadaro e Quadri. La sensazione è che, per quanto riguarda gli interrogatori degli arrestati, a Cremona si sia cominciato con la manovalanza per poi affrontare il livello più alto negli interrogatori degli arrestati nella quarta fase dell’inchiesta che ha portato in carcere quattro persone e all’iscrizione nel Registro degli indagati di big come Gennaro Gattuso, determinato al più presto a essere interrogato per chiarire e Cristian Rocchi che sono anche stati. Il fatto è che la scoperta dell’esistenza dei due Mister X che dall’hotel Una Tocq di Milano avrebbero diretto il traffico delle combine riguardanti anche partite di Serie A, chiedendo 600-700 mila euro a incontro è destinata a far ‘rivisitare l’intero quadro probatorio – come scrive Salvini – con la necessità di procedere a tutta una nuova serie di interrogatori, con particolare riferimento al cosiddetto gruppo dei bolognesi«. Ed è per questo che in procura potrebbero essere chiamati in tempi brevi l’ex bomber della Nazionale Beppe Signori, già posto ai domiciliari all’inizio dell’inchiesta, mentre potrebbero essere chiesti ragguagli anche a Ermanno Pieroni, ex presidente dell’Ancona (colui che, a detta del gestore di agenzie di scommesse, Massimo Erodiani avrebbe fatto »il lavoro sporco« per conto del presidente della Lazio, Claudio Lotito). Non tanto per le dichiarazioni di Eroadiani, che raccoglie voci nell’ambiente, ma per via di quel singolare incontro, tre giorni prima degli arresti. All’interrogatorio di garanzia, in prima battuta i pesci piccoli, perchè i due mister X Bazzani e Spadaro saranno interrogati probabilmente venerdì, ed è da loro che gli inquirenti cremonesi si attendono spiegazioni sui contatti con i calciatori finiti nell’inchiesta. Soprattutto da Bazzani, con il quale, dalle indagini degli agenti dello Sco, Gattuso ebbe 13 contatti tramite sms (essendo del 2011 non sarà mai possibile ricostruirne i contenuti) e 110 contatti Cristian Brocchi, Contatti sempre in occasione di partite nevralgiche, che vedono impegnate Milan e Lazio, le loro società di appartenenza. Una cinquantina, invece, le partite che gli arrestati avrebbero cercato di alterare nel solo 2013 e tra queste tre di A: Palermo Inter del 28 aprile 2013, Parma-Atalanta 2-0 del 5 maggio, Pescara e Siena.

Ti potrebbero interessare anche:

VOLLEY WORLD LEAGUE/ Argentina battuta 3-1, Italia in semifinale
VOLLEY/ World league, Brasile vince. Italia prima nel girone
Tevez torna re in Champions, la Juve si sblocca
Coni, Malagò rieletto presidente, 67 voti su 75.
Juve-Olympiacos 2-0: super Higuain
JUVE COLPO DI SCENA, MAROTTA LASCIA IL CLUB



wordpress stat