| categoria: sanità Lazio

Asl di Latina, fuoco incrociato su Sponzilli: si allontana la riconferma

Renato Sponzilli

Sta subendo un vero e proprio bombardamento politico il manager della Asl di Latina Renato Sponzilli: il professionista nominato del centrodestra veniva ben quotato per una possibile riconferma, ma gli uomini di Zingaretti scatenati sul territorio gli stanno letteralemente facendo terra bruciata intorno. La direzione generale della Asl di Latina nella giornata di venerdì ha approvato una serie di atti in palese contrasto con le direttive emanate dal presidente della Regione.Come commenta il consigliere regionale del Pd Enrico Forte: «Appare sconcertante che in presenza di una nota formale della Regione che conferiva l’incarico di commissario al dottor Ennio Cassetta, nota pervenuta alla Asl nella mattinata di venerdì, si sia proceduto come se niente fosse accaduto». Forte definisce le ultime delibere «non coerenti con quell’ordinaria amministrazione alla quale la direzione generale dovrebbe ispirarsi in questa fase. Sono dunque intenzionato – prosegue il consigliere regionale del Partito Democratico – a sollecitare una verifica da parte della Regione stessa in quanto quelle deliberazioni appaiono incongrue e di dubbia correttezza contabile. Non si tratta infatti di aspetti meramente formali ma di comportamenti che non si ispirano, come dovrebbe invece accadere, a correttezza istituzionale e a principi di equità.
Enrico Forte conferma inoltre che, come preannunciato nelle scorse settimane, la Regione Lazio ha individuato quattro deroghe per i contratti in scadenza presso la Asl di Latina, tutti riferiti all’area medico-chirurgica. Le deroghe sono state concesse – annuncia – «per anestesia, cardiologia, chirurgia e pediatria e saranno operative già a partire da gennaio 2014 a dimostrazione che questa amministrazione regionale ha scelto di gestire la sanità privilegiando gli interessi dei cittadini e le loro esigenze e con l’obiettivo primario di garantire il loro diritto alla salute e alla migliore assistenza possibile».

Ti potrebbero interessare anche:

CEM/L'occupazione continua. Intanto si cerca una convenzione per garantire il personale fino ad apri...
Zinga: "A gennaio in sanità pagamenti a 150 giorni. E' prima volta nella storia"
LA PROPOSTA/ Agostini (Pd), per la fusione di Asl RmB e C un avviso pubblico o una short list
Test di medicina 2015. C’è tempo fino a dicembre per fare ricorso
SANITÀ: UN NUOVO VOLTO PER L’OSPEDALE DI TARQUINIA
Stato di agitazione all'Umberto I, a rischio 700 posti di lavoro



wordpress stat