| categoria: attualità

GIOCO D’AZZARDO/Diamo lavoro a 25.000 persone

Il mondo del gioco d’azzardo dà lavoro a 25.000 persone mentre 200.000 sono coloro che vivono dell’indotto che ne deriva. Sono i numeri dati da Massimo Passamonti, presidente di Sistema Gioco Italia, federazione di Confindustria che raccoglie i principali operatori della filiera del gioco legale in Italia, nel corso del suo intervento al convegno ‘Non ti azzardare’, organizzato oggi alla Camera dall’on.Paola Binetti, relatrice di un ddl unificato in Commissione Affari sociali recante ‘Disposizioni per la prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico’. «Rappresentiamo come Sistema Gioco Italia più di seimila imprese e non ci stiamo a sentire dire di rappresentare un mondo che rovina le persone», ha proseguito Passamonti spiegando che è stato proprio «il sistema industriale a presentare un piano regolatore del gioco». «Nel nostro Paese – ha aggiunto – è stata compiuta la più ampia opera di legalizzazione di un settore che si sia mai vista al mondo«, grazie alla quale, secondo lo studio dell’Istituto Bruno Leoni, la riduzione delle dimensioni del mercato nero nel settore è scesa dal 57% nel 2003 all’8% del 2012.

Ti potrebbero interessare anche:

Ebola, primo caso in Europa, Sierra Leone, 121 vittime in 24 ore
L'ITALIA SBAGLIATA/ Liberateci da tutto questo
Eutanasia: morto in Svizzera Davide, malato di sclerosi
LAVORI PERENNI,NEL 2016 ESPERTO LANCIÒ ALLARME SU PONTE
Coronavirus: ecco chi e come si potrà spostare. Il decreto in pillole
Crimi: “Non esiste un altro governo, ma sul Mes no al vincolo di maggioranza”



wordpress stat