| categoria: Roma e Lazio

Camera di Commercio, il Consiglio di Stato dà ragione a Cremonesi

«Questa mattina il Consiglio di Stato, Sesta sezione, ha dato nuovamente ragione a Cremonesi, respingendo la richiesta di decreto cautelare avanzata dal vicepresidente della Camera di Commercio di Roma che domandava la sospensione di efficacia dell’ordinanza con cui il Tar del Lazio ha sospeso tutti gli atti posti in essere dai consiglieri della Camera di Commercio di Roma in pregiudizio dello stesso Cremonesi». Lo riferisce Federico Tedeschini, il legale che rappresenta il presidente della Camera di Commercio nella controversia interna all’ente camerale. «La pervicacia con cui il vicepresidente di quella camera insiste nel tentare di paralizzare l’attività dell’ente – aggiunge Tedeschini – non può che sorprenderci negativamente».

Ti potrebbero interessare anche:

Campidoglio, Marchini presenta la lista civica e una Fondazione
Marino, solo generici impegni su Tor Sapienza. E intanto su di lui incombe la sfiducia
Dopo gli hoolingans, Salvini: sabato in centro due cortei, uno della Lega e uno "contro"
Funerale Casamonica, Sabella: non rinuncio alle vacanze per funerale cafone
Si dell'Oref con riserva al bilancio del Comune. Restano i dubbi
Parisi: "Sarò il candidato governatore del centrodestra nel Lazio"



wordpress stat