| categoria: esteri

AFGHANISTAN/ Respinto rapporto USA sul pericolo talebani

L’Afghanistan ha respinto oggi le conclusioni di un rapporto realizzato con il contributo di vari organismi di intelligence americani, pubblicato di recente dal Washington Post, secondo cui esiste il rischio che i talebani vanifichino entro il 2017 i progressi fatti sul terreno negli ultimi tre anni. Lo riferisce l’agenzia di stampa Pajhwok. In particolare il portavoce del presidente Hamid Karzai, Aimal Faizi, ha definito «infondate» le considerazioni fatte sulla situazione afghana dai servizi di informazione degli Usa o di altri Paesi. Secondo il rapporto pubblicato dal giornale americano, «c’è il rischio di una forte progressione dei talebani nei prossimi anni, anche in presenza di un eventuale contingente militare americano». Ma comunque, si sostiene, l’Afghanistan potrebbe scivolare nel caos se non firmerà presto con gli Usa l’Accordo bilaterale sulla sicurezza (Bsa) che dovrebbe entrare in vigore dal 2015 per dieci anni. In passato, ha detto Faizi al riguardo, «simili analisi sull’Afghanistan si sono rivelate incorrette. E se anche le considerassimo vere, la sola presenza di basi militari americane non potrebbero prevenire il caos». Per quanto riguarda un ritorno in gioco dei talebani, ha concluso, «questo sarà possibile solo con un processo di riconciliazione e non attraverso il trasferimento agli insorti di parti del territorio afghano».

Ti potrebbero interessare anche:

Egitto, agguato nel Sinai: morti 27 poliziotti
MANDELA/Mossad lo addestrò in Etiopia nel '62
FRANCIA/ Bufera sul comico antisemita, Governo pronto a vietare lo show
TERRORISMO/ Ostaggio tedesco nelle Filippine, mi hanno scavato la fossa
L'Isis chiede un milione di dollari per restituire cadavere Foley
ISLANDA/ Vincono i conservatori, terzi i Pirati



wordpress stat