| categoria: attualità, esteri

CONGO/ Il papà pistoiese, senza mio figlio non parto

«Da qui senza Vittorio non me ne vado»: queste le parole di Gabriele Civinini, in una telefonata al fratello Alessio a Pistoia dal Congo. «Non vuole dividere la famiglia: perchè è questo che sono diventati in tre settimane lui, la moglie Paola e Vittorio», racconta il fratello Alessio al quotidiano il Tirreno a cui riferisce della telefonata di Gabriele. Sono tre, ricorda il quotidiano, le famiglie toscane bloccate in Africa. Con i Civini anche una coppia di Santa Fiora nel grossetano e una dell’area fiorentina. Della coppia di Signa (Firenze) dà notizia anche il quotidiano La Nazione che riferisce anche le parole del medico Guido Tota, fiorentino d’adozione, anch’esso in Congo insieme alla moglie: «Vogliamo tornare, ma con i nostri figli regolarmente adottati».

Ti potrebbero interessare anche:

Brasile, inferno in discoteca. Almeno 245 morti
Baby lavoratori, in Italia un ragazzino su venti
Disastro Obamacare, primo giorno solo sei iscrizioni al sito
RUSSIA/ Pussy Riot, Mosca blocca la proiezione del film 'Preghiera Punk'
Putin ritira le truppe dal confine con l'Ucraina
Coree, incontro storico Trump-Kim al confine



wordpress stat