| categoria: sport

CALCIO/ Figc, Abete: ‘Buono il bilancio del 2013, anche grazie alla nazionali’

Il presidente della Figc, Giancarlo Abete

I risultati della nazionale di Prandelli e anche di quelle giovanili, sono, a giudizio del presidente della Figc, Giancarlo Abete, uno dei fiori all’occhiello nel bilancio del lavoro della federazione nell’anno appena trascorso. Lo ha sottolineato lo stesso n.1 del calcio italiano in un’intervista al mensile «Specchio economico». «Nel 2013, la Nazionale ha ottenuto grandi e significativi risultati che l’hanno portata a qualificarsi con due giornate di anticipo ai Mondiali – ha detto Abete – ed insieme ha continuato un iter virtuoso sotto la guida di Cesare Prandelli, per testimoniare nobili valori. Come è avvenuto a Quarto per l’iniziativa a favore della legalità e contro la camorra. La Federazione ha molto lavorato sulle giovanili e il secondo posto dell’Under 21 all’Europeo in Israele, insieme ad altri risultati rilevanti ottenuti nel 2013, lo dimostrano. Arrigo Sacchi ha svolto un ottimo lavoro di coordinamento di tutte le rappresentative giovanili.

Ti potrebbero interessare anche:

Mano pesante del giudice, tre turni a De Rossi e Jesus
F1 CINA/ Trionfa Hamilton, Alonso conquista il terzo posto
FIGC/ Tavecchio al rush finale, "riforme con i sindacati"
INTER/ Mancini ora sorride, prendiamoci l'Europa
Svastica disegnata in campo, Croazia penalizzata di un punto dalla Uefa
Inter ritrova la vittoria, con il Chievo decide Icardi



wordpress stat