| categoria: spettacoli & gossip

Musica da telefilm a concerto, ecco il fenomeno Violetta

È tutto quello che le sue piccole fan vogliono e che lei promette: musica e passione. Violetta arriva a Milano con il primo concerto della tournee italiana del fenomeno Disney diventato un successo mondiale e al Forum praticamente tutto esaurito urla e applausi non mancano mai in due ore scarse di concerto pieno di energia e colori. Ci sono migliaia di V-Lovers, soprattutto bambine delle elementari ma anche ragazze e ragazzi più grandi ad accogliere tutti i personaggi della serie televisiva che in due sole stagioni dall’America Latina è arrivata pressochè ovunque. E l’argentina Martina Stoessel a 16 anni ha già raggiunto la popolarità di altre grandi star ex Disney, come Selena Gomez e Miley Cyrus, grazie a un teen pop tutto latino e a un look semplice e colorato. ‘Hoy somos mas’ apre lo show che ripropone una ventina di canzoni seguendo la storia dello Studio 21, la scuola di musica che Violetta frequenta a Buenos Aires assieme a molti altri personaggi. Ci sono quindi la rivale Ludmilla, i protagonisti maschili Diego, e Leon, Maxi, il più bravo dei ballerini, e i due italiani della serie: Lodovica Comello alias Francesca, una delle amiche del cuore di Violetta, e Ruggero Pasquarelli, cioè Federico, che nella seconda serie fa innamorare un pò tutte. Molte le canzoni cantate da tutto il cast (accompagnato da una band di cinque musicisti), intervallate da brevi dialoghi un pò in italiano un pò in spagnolo per raccontare amicizie, amori e rivalità, come quella tra Diego e Leon, i due pretendenti di Violetta. Che è una forza e nei suoi completini monocolore e calzature argentate si muove da vera professionista sul palco a tre livelli. ‘Sono molto felice di essere quì, è il classico saluto urlato in mezzo a un tappeto di urla. È lei la protagonista, ma c’è spazio per tutti: Francesca con Violetta e Camilla canta ‘Alcancemos las estrallas’ e ‘Veo veò, Leon duetta su un’altalena piena di fiori in ‘Podemos’, Ludmilla e Nata escono da una borsa gigante per ‘Peligrosamente bellas’, Federico fa il verso a Elvis in ‘Luz camara accion’, Diego ha tutto il palco per sè per ‘Yo soy asì. E poi Violetta duetta con il pubblico con ‘Il mio mondò in italiano fino al gran finale con tutto il cast per ‘Ser mejor’ che precede il bacio tra Violetta e Leon che chiude lo show tra le lacrime della protagonista, che per la gioia delle sue piccole fans grida commossa ‘Ti voglio bene Milanò. Entusiasta il pubblico, con centinaia di cellulari sempre alzati a caccia di una foto: Martina Stoessel è ovviamente anche un fenomeno digitale da 750mila follower su twitter, mentre la pagina ufficiale di Violetta in italiano ha 800mila like su Facebook. Milano è la prima tappa di una tournèe che toccherà anche Bologna, Roma, Napoli, Catania, Padova, Firenze e Torino per 32 concerti in un mese. Per la gioia di decine di migliaia di V-lovers italiane

Ti potrebbero interessare anche:

A Casa del jazz a Roma il Quartetto del chitarrista Rosenwinkel
CINEMA/Ritorna "Guerre Stellari", annunciato il nuovo cast
"Liga" si spiega: non riesco a leggere l'Italia dal palco, è troppo complessa
Dylan superstar da Sotheby's, l'autografo di Like a rolling stone è il manoscritto più costoso della...
CINEMA/ Gere, io Franny milionario con i sensi di colpa
X Factor: eliminato Fem. Il caso dei Daiana Lou: si autoescludono e polemizzano



wordpress stat