| categoria: politica

UE/ Monti in pole position per il comitato Ue sui fondi: ‘La Francia sia motore dell’Europa’

Mario Monti, ormai dimenticato in Italia dopo le dimissioni da Scelta Civica in polemica con Casini, rilascia al prestigioso quotidiano francese Le Figaro una lunga intervista in cui parla di progetti per il futuro, e del ruolo strategico di Parigi nell’Unione europea. “La Francia deve rimanere accanto alla Germania il motore dell’Europa” dice l’ex premier rivolgendosi a pubblico transalpino. Mario Monti punta ora a presiedere il nuovo comitato europeo per gli investimenti. Ma c’è chi legge tra le righe e nella scelta del quotidiano francese un’ambizione più grande: quella di presiedere la Commissione Eropea prendendo il posto di Barroso quando scadrà il mandato del portoghese. Scrive Le Figarò: austerità fiscale e la liberalizzazione sono il suo credo. Chiamato nel 2011 per riuscire Silvio Berlusconi come primo ministro italiano Mario Monti ha messo in sesto i conti dell’Italia e restaurato la credibilità internazionale del paese. Il “professore” si è dimesso la presidenza nel dicembre del 2012 per creare Scelta Civica. Ora l’ex premier italiano punta a presiedere il nuovo comitato europeo per trovare soluzioni innovative per ampliare la portata delle risorse dell’Unione. Il comitato, la cui creazione è stata decisa in un recente Consiglio europeo, ha l’originalità di essere una struttura comune al Consiglio, alla Commissione europea e al Parlamento europeo a Strasburgo.

Ti potrebbero interessare anche:

SCENARI/ Rimborsare l'Imu attraverso i bot?
Primarie Pd, ultimi colpi tra i candidati prima del voto
Consulta, Catricalà si ritira. Caos in Parlamento
SCUOLA/ Assunzioni fase C, traguardo per 55 mila docenti
BANCHE/ Renzi: "Ora si indaghi sugli ultimi 20 anni"
FOCUS/ M5S spariglia le carte contro Renzi e il Pd cerca un piano B



wordpress stat