| categoria: esteri

USA/ Nsa, la Corte rinnova il permesso alla raccolta dei dati telefonici: ‘E’ legale’

La National Security Agency (Nsa) potrà continuare a raccogliere i dati relativi alle telefonate all’interno degli Stati Uniti. La Foreign Intelligence Surveillance Court, il tribunale segreto che sovrintende l’attività della Nsa, ha infatti rinnovato l’autorizzazione per l’operazione di sorveglianza, sottolineando che si tratta di un programma del tutto «legale». Nell’annunciarlo, un comunicato della Direzione nazionale dell’Intelligence nota che diverse sentenze hanno sostenuto la legalità del programma, con una sola eccezione. Il riferimento è alla decisione della corte d’appello distrettuale di Washington che lo scorso 16 dicembre ha contestato la legalità del programma di sorveglianza, affermando che si tratta di una pratica quasi certamente anticostituzionale. Ma il dipartimento di Giustizia ha presentato ieri appello. E il 27 dicembre un giudice federale della corte distrettuale di New York, William Pauley, ha stabilito che la sorveglianza dei dati telefonici è del tutto legale. A questo punto è probabile he la questione arrivi fino alla Corte costituzionale. Nel 1979 il massimo organo giuridico americano aveva stabilito che i cittadini americani non potevano ragionevolmente aspettarsi la privacy sui dati delle loro telefonate. Questi, argomentava la Corte suprema, possono dunque venir raccolti senza mandato. Ma da allora le capacità tecnologiche di sorveglianza sono cambiate enormemente. Il giudice di Washington che ha contestato la legalità del programma dell’Nsa, Richard Leon, ha scritto nelle motivazioni della sentenza che «le tecnologie praticamente orwelliane» oggi in uso non potevano essere concepite nel 1979.

Ti potrebbero interessare anche:

FRANCIA/ Clamoroso fermo di Dassault, uno degli uomini più ricchi del paese. Corruzione?
Siria, attentato kamikaze a Homs, 39 morti. Erdogan: "Turchia pronta ad intervenire "
Isis chiude la diga di Ramadi, rischio tragedia umanitaria
Libia, liberato il medico italiano rapito a gennaio. Ma resta ancora a Tripoli
Russiagate, l'Fbi vuole sentire il genero di Trump
GLI ASTENSIONISTI PIU FORTI DI ANGELA MERKEL



wordpress stat