| categoria: In breve, Senza categoria

Uccide la madre a coltellate nel Veneziano

Omicidio ieri sera a Salzano, in provincia di Venezia, dove una donna di 82 anni è stata uccisa a coltellate nel suo appartamento. A scoprire il cadavere sono stati i carabinieri di Mestre, allertati da un amico di famiglia che da giorni non aveva più notizie della donna. Per l’omicidio è stata fermata la figlia cinquantaduenne che si trovava in casa all’arrivo dei militari. I carabinieri si sono attivati dopo essere stati avvisati da un amico delle due donne che da giovedi sera non riusciva a mettersi in contratto con queste ultime, temendo per la loro incolumità. Giunti nell’abitazione, i militari hanno trovato Cristiana Corbetto, che si comportava in maniera equivoca e non lineare, tale da destare sospetti. Gli investigatori, non curanti delle vaghe risposte ricevute dalla 52enne, hanno deciso di fare un sopralluogo di tutti le stanze della casa, scoprendo in una camera da letto chiusa a chiave, il corpo di Giuseppina Baiano (e non Mariano, come appreso in un primo momento), riposto all’interno di un sacco nero e coperto con una trapunta. Gli accertamenti e i riscontri svolti mediante rilievi tecnico-scientifici eseguiti dal Nucleo Investigativo dei carabinieri di Venezia, hanno consentito di delineare con chiarezza la responsabilità della figlia della vittima, recuperando sul posto e sottoponendo a sequestro anche la presumibile arma del delitto, un coltello da cucina che la donna aveva successivamente lavato, nonchè i vestiti ancora sporchi di sangue della vittima, rimossi dal cadavere ed occultati all’interno della casa. Corbetto, è stata sottoposta così sottoposta a fermo per l’omicidio della madre avvenuto in circostanze tuttora al vaglio degli inquirenti, nella mattinata del 3 gennaio, all’interno della comune abitazione di residenza. La donna, durante un interrogatorio avvenuto alla presenza del pm lagunare Masiello, ha confessato l’omicidio, ammettendo le proprie responsabilità, senza fornire però ulteriori elementi a motivazione dell’insano gesto. Sono in corso ulteriori attività di indagine per chiarire tutti gli aspetti della vicenda.

Ti potrebbero interessare anche:

Usa, un uomo sopravvive alle bombe della maratona e alle esplosioni nel Texas
Renzi, Cantone sarà il capo dell'Autorità contro la corruzione
VOLLEY/ Challenge Cup, Latina cede in finale al Fenerbahce
Enel alleggerisce la clausola etica, ora serve la condanna
"Check up diritti", nel Lazio l'11% delle denunce per cattiva sanità
A Torino il centro destra ha una grana per le Comunali. Caos candidati



wordpress stat