| categoria: esteri

Usa: un aereo finisce sulla neve, JFK chiuso per 3 ore

New York - Aereo fuori pista


L’aeroporto JFK di New York ha interrotto tutte le operazioni per tre ore dopo che un aereo in arrivo da Toronto e’ finito in un banco di neve slittando sulla pista ghiacciata. Il velivolo, un CRJ2 della Delta con 35 persone a bordo, e’ riuscito ad atterrare regolarmente ma poco dopo, mentre imboccava una corsia laterale per raggiungere il parcheggio, le ruote del carrello sono slittate sulla pista ghiacciata ed e’ finito nella neve spalata ai lati della carreggiata. Non ci sono stati feriti e i servizi d’emergenza hanno rapidamente trasferito i passeggeri e rimorchiato il velivolo fino all’area di parcheggio.Le nevicate e le temperature polari nel nord-est degli Stati Uniti hanno messo a dura prova il settore aereo. Dopo lo stop ai decolli e agli atterraggi, gli addetti hanno versato sale e sabbia sulle piste per prevenire nuovi incidenti. Ritardi sono stati segnalati anche negli altri due scali newyorchesi, LaGuardia e Newark.

Ti potrebbero interessare anche:

COPRIFUOCO A DRESDA/ La paura di un attentato ha impedito una manifestazione politica all’aperto. No...
Coprifuoco in Tunisia, l'Isis vuole destabilizzarci
Iraq, l'Isis attacca Kirkuk: uccise almeno 17 persone. Ostaggi in una moschea
Caos alla Casa Bianca: il vice ammiraglio Harward rifiuta di sostituire Flynn
Spia russa avvelenata, May, agiremo sulla base di prove
STRAGE A KABUL, UN KAMIKAZE ALLE FESTA DI NOZZE



wordpress stat