| categoria: In breve, Senza categoria

CASO NSA/ Pentagono, Snowden ha scaricato 1,7 milioni di file

Edward Snowden ha scaricato 1,7 milioni di file di agenzie di intelligence, praticamente il più grande furto di segreti della storia degli Stati Uniti. Lo sostiene un rapporto riservato del Pentagono, secondo il quale la maggior parte dei documenti riguarda operazioni militari. «Questo rapporto conferma i miei maggiori timori, il tradimento di Snowden ha messo in grave pericolo gli uomini e le donne del le forze armate americane. Le azioni di Snowden potrebbero avere conseguenze letali per le nostre truppe sul terreno» , afferma il deputato repubblicano Mike Rogers, capo della commissione intelligence della Camera, che ha potuto visionare il rapporto del Pentagono. Malgrado le rivelazioni di Snowden apparse sulla stampa riguardino i sistemi di sorveglianza delle comunicazioni telefoniche e via Internet da parte della National Security Agency (Nsa), la maggior parte dei documenti che ha scaricato «riguardano operazioni vitali per l’esercito americano, la marina, l’aviazione e i marines», continua Rogers.

Ti potrebbero interessare anche:

Pussy Riot: Nadejda in ospedale
Usa, 18enne nero ucciso da un poliziotto. Rivolta a Saint Louis
Fondi Lombardia, verso maxi processo per 64. Spesi 3 milioni
Migranti, oltre un milione ha chiesto asilo alla Germania
Roma, lunedì 30 gennaio stop veicoli più inquinanti
Fabrizio Corona esce dal carcere e va in comunità



wordpress stat