| categoria: economia

TURISMO/10 mila lavoratori in meno in hotel nel 2013

Il 2013 ha chiuso con una diminuzione pari al 4% di lavoratori occupati (fu del -3% nel 2012), quantificabile nel solo comparto alberghiero in 10 mila unità ed in qualcosa come 40 mila unità a livello aggregato di settore. Sono i dati relativi al sistema turistico-alberghiero del 2013 diffusi da Federalberghi.

Il 2013 ha registrato una variazione del +0,27% di presenze alberghiere tra italiani e stranieri. Il calo delle presenze alberghiere degli italiani è stato pari ad un -2,9%. Per quanto invece riguarda la componente straniera si è registrata una crescita pari ad un +3,7% di pernottamenti. Nonostante il contributo apportato dalla clientela straniera, il totale dei pernottamenti del 2013 si attesta ad un valore inferiore a quello del 2011 (-1,39%). I dati sul turismo alberghiero nel 2013 sono di Federalberghi.

Ti potrebbero interessare anche:

Fornero: ok a tutele per 65mila lavoratori con 15 anni di contributi
I mercati guardano alle mosse di Renzi, sguardo sulle riforme
Stangata di Putin a Google: maxi multa che vale il 7% del fatturato
Lavoro: +76.324 contratti stabili 7 mesi, -83% su 2015
Voucher, è caos dopo stop
L'Antitrust : Bnl, Intesa e Unicredit fanno pagare interessi superiori al dovuto



wordpress stat