| categoria: spettacoli & gossip

Violetta, meteora o futura star annunciata?

Era già successo con Justin Timberlake, Christina Aguilera, Britney Spears, Ryan Gosling e Miley Cyrus. Ma ora è il turno di Martina Stoessel, meglio conosciuta come la Violetta dell’omonima telenovela per ragazzi lanciata da Disney Channel che in questigiorni sta mandando in visibilio le adolescenti di tutta Italia con una serie di show live, tutti sold out (nonostante i biglietti vadano dai 39 euro della ‘piccionaia’ a ben 230 euro per la prima fila), che hanno già toccato Milano e Bologna, che proseguono questo weekend nella capitale (dove Martina lunedì incontrerà anche la stampa) e che raggiungeranno poi Torino, Napoli, Catania, Padova, Firenze. Per la Disney è un nuovo colpo andato a segno in soli due anni, tra ascolti tv, dischi, dvd, show live e un merchadising che va dagli astucci e zainetti di scuola, figurine, magliette, bambole, riviste, libri, ecc.. La serie tv nata in Argentina diretta da Jorge Nisco, Martin Saban e Matias Risi va infatti in onda dal 2012 con ascolti record ed ha segnato anche la prima co-produzione dei Disney Channel di America Latina, Europa, Medio Oriente e Africa. Giunta alla seconda serie serie ‘Violettà ha raggiunto un gran successo specialmente in America Latina, Italia, Spagna, Francia e Israele. In questi paesi tutte ma proprio tutte le adolescenti vorrebbero assomigliare alla mini-diva Disney dagli occhioni castani e dal look neoromantico che, tra un compito di matematica ed una lite tra compagni di scuola da sbrogliare, canta e balla. Il plot è piuttosto semplice e prevede tutti gli ingredienti dei precedenti successi della Disney, con un sapiente mix tra i più gettonati clichè adolescenziali: amori, amici e nemici, sogni e delusioni. Martina, dal canto suo, come le precedenti star lanciate da Disney, ha iniziato a cantare, ballare e recitare sin da bambina, mostrando di avere stoffa da vendere. Tanto che oggi, a soli 16 anni (compiuti il 21 marzo del 2013) la sua agenda è quella di una vera superstar.

Resta da vedere se il suo successo, come è già accaduto ad altri teen idol lanciati Disney Channel, svanirà tanto rapidamente quanto rapidamente si è generato. Queste giovanissime star più di una volta passano dall’apice del successo agli abissi di qualche clinica di rehab. Perchè non è facile gestire tanto successo a 16 anni, nè il passaggio successivo dell’ingresso in un’altra età, nè tanto meno l’eventuale ritorno nell’ombra. Al contrario di suoi colleghi più proiettati sulla recitazione o sulla provocazione (vedi il caso di Miley Cirus che ha choccato i fan tramutandosi da divetta acqua e sapone a ‘panterà della new dance tra nude look e lattex), Martina sembra voler puntare soprattutto sulla musica, pop naturalmente. E parla già con piglio imprenditoriale della sua carriera: «Nella vita -ha detto recentemente a ‘Vanity Fair’- si prendono delle decisioni e ogni volta inevitabilmente si vince o si perde. Tanti lo fanno a 20 o 30 anni, io l’ho fatto a 14. Ho lasciato la scuola, studio su Internet e non posso telefonare a un’amica per uscire un pomeriggio all’ultimo momento. Anche per vedere la mia famiglia devo trovare un posto sulla mia agenda però faccio quello in cui credo e questo ripaga i miei sacrifici». Questo però, secondo gli esperti, non basterà. «Avere un successo così smodato per una ragazza così giovane – mette in guardia la psicologa Maria Rita Parsi all’Adnkronos – può essere difficile da gestire se non si ha accanto una famiglia molto solida che conceda alla figlia anche spazi più affini alla sua vera età, che non le faccia saltare passaggi importanti come la scuola, le amicizie, gli innamoramenti. Altrimenti tutto il talento, la freschezza, le capacità di Martina vengono orientate solo alla sua funzione di personaggio della telenovela, non alla sua vita. E c’è quindi uno sfruttamento per colpa del quale la persona, in questo caso Martina, invece di esprimersi e autorealizzarsi, si consuma».

Ti potrebbero interessare anche:

ASCOLTI TV/ Il TG5 supera il TG1, e in prime time vince 'Una grande famiglia'
TEATRO/ 'La Fenice' di Venezia entra in Confindustria
Morta Marisa Del Frate, la prima show girl italiana
Alessandra Amoroso: ecco il mio nuovo album "a colori"
Tuscia Festival, bagno di folla per Ficarra e Picone
Aldo, Giovanni e Giacomo, vicini alla separazione



wordpress stat