| categoria: Dall'interno, In breve

SIRIA/Armi chimiche arriveranno nel porto di Gioia Tauro (RC)

Il Porto di Gioia Tauro (RC)

È il porto calabrese di Gioia Tauro, secondo quanto si apprende da fonti autorevoli, quello nel quale transiteranno le armi chimiche provenienti dalla Siria che si trovano a bordo della nave danese Arc Futura.
Le armi chimiche si trovano attualmente depositate in circa 1.500 container sulla nave danese che farà scalo a Gioia Tauro e poi saranno trasbordate sulla nave Cape Ray.
“Mettono a repentaglio la mia vita. Se succede qualcosa la popolazione mi viene a prendere con un forcone”. Lo afferma il sindaco di Gioia Tauro Renato Bellofiore in merito al trasbordo delle armi chimiche della Siria. ”E’ gravissimo – aggiunge -. Forse il ministro Bonino non sa cos’è la democrazia”.

”Stiamo valutando di emettere un’ordinanza per chiudere il porto”. Lo ha detto all’Ansa Domenico Madaffari, sindaco di San Ferdinando, il comune in cui ricade il 75% del porto, tutte le banchine. ”Vedrò – ha aggiunto – con i colleghi di Gioia e Rosarno cosa si può fare con molta calma. Voci danno arrivo nave domani”

Ti potrebbero interessare anche:

Prato, le fabbriche ferme per protesta. I cinesi: nessuno ci affitta case
CAPODANNO/ Festa a San Marco a Venezia, a Cortina processione
Donna muore dopo ricovero a Subiaco (Roma), l'indagine dei carabinieri
Il Papa andrà nel paese di Cocò, il bimbo di tre anni ucciso dalle cosche
Imbratta con la vernice l'auto in divieto: bufera sull'assessore antigraffiti
VITERBO/Coronavirus, 31 nuovi casilegati alla casa di riposo di Villa Noemi a Celleno



wordpress stat