| categoria: sanità Lazio

IL GRAN RIFIUTO/ Il manager scelto per la Asl di Rieti rinuncia, figuraccia di Zingaretti

“Se al Comune di Roma il sindaco nomina presidente Ama l’indagato Ivan Strozzi salvo poi scaricarlo in fretta e furia, in Regione Lazio sono gli stessi neo nominati direttori generali delle Aziende sanitarie a chiudere gentilmente la porta in faccia a Zingaretti. Ieri il presidente si è visto recapitare la rinuncia ufficiale di Joseph Polimeni alla guida dell’Asl di Rieti. Un gesto, quello del direttore sanitario della Asl di Lucca, che ha messo in forte imbarazzo la giunta di centrosinistra. Probabilmente anche in Toscana sono giunti gli echi dell’inefficienza zingarettiana in materia sanitaria: Polimeni avrà preferito dire di no ad un incarico prestigioso e autorevole piuttosto che essere compartecipe dell’inadeguatezza e dell’immobilismo del nostro presidente? La cosa certa è che Zingaretti ancora una volta è stato protagonista di una figuraccia colossale. La Regione Lazio adesso si vedrà costretta a ripescare una nuova figura nella lista dei papabili dg. Che, ricordiamolo, è frutto di un bando di selezione raffazzonato, inutile e che produrrà certamente una valanga di ricorsi amministrativi da parte dei candidati». Così in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Adriano Palozzi.

Ti potrebbero interessare anche:

Chiude Reumatologia al San Filippo Neri? Interrogazione urgente di Storace
Istituito il "day service", accesso alle cure per 73 patologie negli ambulatori territoria...
SAN CAMILLO/ Il pm indaga sul danneggiamento dei tubi dell'ossigeno
Aperta a Zagarolo la decima Casa della Salute
Estate ed emergenza anziani/ L’Aiop dà l’allarme: attenti ai ricoveri nelle case di riposo
DAY AFTER/ San Camillo, ispettori, indagine interna. Non può cambiare nulla



wordpress stat