| categoria: Dall'interno

MILANO/ Giustizia, in aumento i reati di corruzione: +11% nell’ultimo anno

In aumento a Milano i reati di corruzione. Secondo il bilancio della Corte d’Appello di Milano nell’ultimo anno le denunce per corruzione sono aumentate del 17% (+11% nell’ultimo triennio). Crescono anche i reati di concussione (+22% nell’anno) mentre diminuiscono del 43% quelli legati al peculato. Dal bilancio emerge poi un dato significativo quello relativo alla riduzione in schiavitù per cui le denunce sono aumentate del 431% mentre del 71% sono i reati legati alla ‘trattà. Colpisce anche l’incremento delle denunce per stalking (+31%) un dato, sottolinea il bilancio, «in parte determinato dalla nuova consapevolezza sociale della rilevanza penale di tali condotte e della possibilità di ottenere concreta tutela denunciandole». Crescono anche notevolmente i reati di lottizzazione abusiva (+37%) e in generale i reati contro il patrimonio. Per contro si evidenzia una riduzione delle denunce per attività terroristiche (-34%), dei reati di pedofilia e pedopornografia che nell’ultimo triennio sono calati del 15%. Sempre nel triennio sono diminuiti del 23% i reati di falso in bilancio e del 43% quelli delle intercettazioni illecite.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Papa ai dirigenti Inps, non manchi il diritto alla pensione
Contravvenzioni valide anche su strade private, c'è l'ok del Ministero
Sisma, gli albergatori in rivolta: «Nessuno paga per gli sfollati»
Maltrattava e picchiava bimbi di una scuola materna di Corleone, maestra interdetta per un anno
Calcio: coro 'terùn terùn, bufera sui giocatori del Brescia
Sono 200 le gallerie autostradali a rischio in tutta Italia



wordpress stat