| categoria: Senza categoria

Capello firma il contratto: ct della nazionale russa fino al 2018

Fabio Capello ha firmato il prolungamento del suo contratto come allenatore della nazionale di calcio russa, fino al 2018, anno dei mondiali che vedranno proprio la Russia come paese ospitante. Lo ha reso noto, con un comunicato pubblicato sul suo sito internet, la Federazione calcistica russa. A dicembre era stato il ministro dello sport, Vitaly Mutko, a ufficializzare l’accordo contrattuale con Capello, spiegando che i dettagli sarebbero stati formalizzati, appunto, dopo le festivita’ natalizie. Il prolungamento del contratto si aggiunge ai due anni gia’ inizialmente pattuiti. “Sono grato al presidente della Federazione calcistica e al ministro dello Sport per la fiducia riposta in me – ha dichiarato il mister, gia’ allenatore di Milan, Juventus, Roma e Real Madrid, oltre che ex coach della nazionale inglese – Sono molto contento di continuare il lavoro in Russia. Abbiamo grandi progetti e faro’ tutto il possibile per rendere felici i tifosi russi”. Dal canto suo, Nikolai Tolstykh, presidente della Federazione calcistica, si e’ detto “lieto che un allenatore cosi’ altamente qualificato come Fabio Capello continui a lavorare nel calcio russo”. Con il ct italiano, la nazionale russa ha conquistato l’anno scorso, per la prima volta dal 2002, la qualificazione ai Mondiali in Brasile.

Ti potrebbero interessare anche:

Lido di Venezia: c'e la ripresina, le feste tornano trendy
CHAMPIONS/ Ecco L.Enrique, aspetto la Roma che ha dominato la Juve
Sorpresa, il bello del Giubileo deve ancora arrivare
A1 chiusa tra Capua e Caianello, va demolito un cavalcavia dopo l'incendio
SONDAGGI/ Elezioni: torna a scendere il Pd
Turismo green in Sicilia, 22 strutture ecostenibili



wordpress stat