| categoria: politica, Senza categoria

INCOMPATIBILITA’/ Il Tribunale di Salerno dichiara la decadenza del sindaco De Luca

La prima sezione del Tribunale civile di Salerno ha dichiarato «sussistente» la causa di incompatibilità del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti. Accolto quindi il ricorso presentato nel luglio 2013 dall’avvocato Oreste Agosto per conto dei parlamentari del Movimento Cinque Stelle Andrea Cioffi, Girolamo Pisano e Silvia Giordano. Alla luce dell’incompatibilità tra le funzioni di sindaco e di sottosegretario il Tribunale ha dichiarato la decadenza di De Luca da sindaco di Salerno. De Luca, si legge in una nota, «appella l’ordinanza emessa in data odierna dal Tribunale civile di Salerno». L’ordinanza «resta pertanto sospesa».

Ti potrebbero interessare anche:

ROMA/ Da Paoli a Pappano, festa per i dieci anni dell'auditorium
Niet di Renzi alla minoranza Pd, è redde rationem sull'Italicum
UNIVERSITA'/ A Ca'Foscari immatricolazioni in crescita
Cucinare con i fiori e arredare con ortaggi, magia del verde tra orto e cucina
Femminicidio, no del centrodestra alla legge sugli aiuti agli orfani
LA DENUNCIA/ Policlinico Umberto I, Panella smantella la Brest Unit?



wordpress stat