| categoria: Roma e Lazio

SALARIA/ I Vigili sgomberano il campo abusivo a Foce Aniene

Operazione anti-abusivismo dei vigili urbani alla foce dell’Aniene per sgomberare e demolire circa cinquanta baracche. Nelle strutture abitano persone sudamericane, filippine e romene. L’accampamento abusivo si trova sotto la tangenziale est, subito dopo l’uscita Salaria, proprio alla foce del fiume. La Polizia locale è intervenuta sulla base di un’ordinanza del sindaco che stabilisce lo sgombero motivi di sicurezza e igiene ambientale. L’operazione è stata condotta dagli agenti del gruppo S.P.E. (Sicurezza Pubblica Emergenziale) della Polizia Locale di Roma Capitale. L’intervento si è reso necessario per motivi di sicurezza, igiene e decoro: le baracche, ad oggi disabitate, sorgevano infatti in prossimità del fiume, a circa 8 -9 metri dal greto, rischiando di essere travolte e di crollare con le piogge stagionali. I lavori di messa in sicurezza dell’area e di demolizione completa delle strutture richiederà 20 giorni. Agli abitanti dell’insediamento abusivo, assistiti della Protezione Civile e della Sala Operativa Sociale, era già stata offerta un mese fa una sistemazione presso i locali della Ex Fiera di Roma Capitale. Questa mattina, prima dell’inizio dell’abbattimento delle baracche, hanno recuperato gli ultimi effetti personali.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Codacons contro Bankitalia
Rolling Stones al Circo Massimo? No dalla Soprintendenza
TOR TRE TESTE/ Nuova aggressione, pietre contro il bus, vetri in frantumi: due feriti
Scuola materna della Garbatella chiusa 7 giorni per topi
Rifiuti, no di Raggi all'aiuto dell'Emilia: Roma a rischio paralisi
PD, TAGLIO ERBA E PULIZIA,TORNANO LE MAGLIETTE GIALLE



wordpress stat