| categoria: salute, Senza categoria

Contrordine, il cioccolato riduce rischio diabete alimentare

A sorpresa la cioccolata potrebbe ridurre il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2, quello alimentare, perché ricca di flavonoidi. Lo sostengono i ricercatori della University of East Anglia medical school insieme a quelli del King’s college di Londra che hanno controllato le abitudini alimentari e monitorato l’insulino-resistenza e i livelli di glucosio nel sangue di oltre 2.000 donne. Lo studio è pubblicato sul Journal of Nutrition.

Il cioccolato non è il solo cibo incluso nella ricerca. Anche grandi quantità di frutti di bosco, tè, uva rossa, prezzemolo, timo e sedano, tutti ricchi di flavonoidi, svolgono un’azione protettiva. “Abbiamo scoperto che coloro che consumavano grandi quantità di cibi contenenti flavonoidi e antocianine avevano livelli di insulino resistenza molto più bassi rispetto a chi invece non li assumeva, – spiega Aedin Cassidy , a capo dell’indagine. – Abbiamo anche scoperto che chi mangiava molte antocianine era anche meno esposta all’infiammazione cronica, stato che si associa a malattie croniche molto frequenti come diabete, obesità, patologie cardiovascolari e al cancro”.

Ti potrebbero interessare anche:

I CANDIDATI E LA SANITA'/ Storace al S.Giovanni, il sovraffollamento soffoca l'ospedale
STAMINA/ Il piccolo Federico (Morbo di Krabbe) avrà l'infusione a Brescia
SCHEDA/ Etihad, dai primi passi al boom. Miracolo nel deserto
MARO'/ La Cancelleria della Corte Suprema rimanda il caso in aula
SCHEDA/ Porti, ecco le nuove 15 autorità di sistema
Conti pubblici, sale il debito: a dicembre ha superato quota 2.169 miliardi



wordpress stat