| categoria: attualità

Boss Cutrì in fuga dopo evasione rocambolesca

Domenico Cutrì

Sono estese in tutt’Italia le ricerche dei componenti del commando che ieri, a Gallarate (Varese) ha fatto evadere l’ergastolano Domenico Cutrì, 32 anni, mentre suo fratello, Antonino, 30 anni, è morto in ospedale a causa delle ferite riportate nello scontro a fuoco con gli agenti della Polizia penitenziaria che scortavano Domenico per un processo. Antonino era giunto in ospedale con la madre. Oltre all’evaso, carabinieri e polizia cercano altri due o tre uomini che sono entrati in azione poco prima delle 15 di ieri. Erano arrivati a bordo di due auto, una delle quali è stata trovata vicino al tribunale. A bordo c’erano anche delle armi. Ieri sera si era diffusa la notizia che un terzo fratello Cutrì si era costituito in ospedale con una ferita a un piede ma la circostanza è stata smentita dagli investigatori.

L’ergastolano Domenico Cutrì, detenuto nel carcere di Busto Arsizio (Varese), era appena sceso dal furgone delle polizia penitenziaria e gli agenti lo stavano accompagnando all’interno del Tribunale di Gallarate, dove avrebbe dovuto partecipare a una udienza. In quel momento sono arrivati i banditi con le armi in pugno

Ti potrebbero interessare anche:

Mps crolla in Borsa, lo scandalo fa tremare il sistema
Mattarella: "Ricucirò gli strappi del Paese". Oggi le dimissioni da giudice della Consulta
EXPO/ Fermati cinque francesi in fuga, prelievo del dna su 14 greci
Israele, ancora attacchi ai passanti. Isis: decapitate gli ebrei
Austria, incidente a bus di pellegrini: 46 italiani coinvolti, 4 feriti gravi
M5s a Palazzo Chigi proporrà la revoca concessione ad Autostrade



wordpress stat