| categoria: Dall'interno

ILVA/Maxifrode fiscale, il Gruppo versa 65 mln all’Agenzia delle Entrate

Il patron del''Ilva Emilio Riva

Ilva ha versato 65 milioni di euro all’Agenzia delle Entrate. Lo si è appreso in ambienti giudiziari milanesi a margine dell’udienza preliminare in corso nel capoluogo lombardo sulla maxi evasione fiscale da 52 milioni di euro che il gruppo siderurgico di Taranto avrebbe realizzato nel 2007. Sul banco degli imputati figurano il patron Emilio Riva, due dirigenti Ilva e un manager della filiale londinese di Deutsche Bank. Secondo l’ipotesi accusatoria, avrebbero inserito nella dichiarazione, redditi passivi fittizi per pagare meno tasse all’erario. Proprio nei giorni scorsi il pm di Milano, Stefano Civardi, ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti gli imputati. Il gup Anna Maria Zamagni si è riservato di decidere. Il suo verdetto è atteso il 13 febbraio. Deutsche Bank ha precisato che «Angelo Mormina non è attualmente dipendente della banca». L’ex dirigente, infatti, «ha cessato il proprio rapporto di lavoro nel 2012».

Ti potrebbero interessare anche:

PESARO/Lucia, ora mi riprendo la vita
YARA/Difetto di procedura, no alla scarcerazione di Bossetti
Maltempo, straripa il Trebbia: auto con una persona trascinata dalla corrente
MALTEMPO: GUASTO ANCHE A ORVIETO, RITARDI SULL'ALTA VELOCITÀ
Comandante Guardia Costiera, risponderemo sempre a Sos
UNIVERSITÀ: BUSSETTI, AUMENTIAMO POSTI LAUREA MEDICINA



wordpress stat