| categoria: Dall'interno

MILANO/La Gdf intercetta 123 milioni in uscita alle frontiere

Ammontano a 123 milioni di euro i contanti e i titoli che il comando regionale della guardia di finanza ha intercettato in entrata e in uscita alle frontiere, di cui 43 sono stati sequestrati. È uno dei dati diffusi in occasione della presentazione del bilancio dell’attività dell’anno appena concluso. Il generale Sebastiano Galdino in merito ha sottolineato: «Quando ero ragazzo io, c’erano gli spalloni che scavalcavano le montagne con sigarette, caffè e zucchero, ora invece troviamo la vecchietta di 80 anni con 90mila euro nascosti nella cintura, la famiglia che va all’estero per la gita pasquale con 100 chilogrammi di oro sotto i sedili della macchina». In effetti, i finanzieri di Como hanno intercettato al valico ferroviario di Chiasso su un treno regionale in arrivo dalla Svizzera una pensionata tedesca di 80 anni che, in compagnia di un 70enne italiano, teneva nascosti sotto la cintura e nella biancheria intima 96.500 euro. Ancora, gli stessi finanzieri di Como hanno intercettato un italiano di 53 anni su un utilitaria con moglie e tre figli piccoli che all’interno di due doppifondi ricavati sotto i sedili dell’auto tenevano 12 lingotti d’oro per un peso di 110 chili e un valore di 4,5 milioni di euro. In totale, nel 2013 sono state contestate 4.968 violazioni a carattere tributario a 5.750 soggetti e sequestrata valuta per quasi 43 milioni di euro.

Ti potrebbero interessare anche:

Tragedia sull'Adige, 3 ragazzi scompaiono nel fiume
Dardanello, i giovani sono la risposta alla crisi
Papa Francesco in viaggio per Sri Lanka e Filippine: "Pregate con me per quei Paesi"
Sequestrato il viadotto "cinque archi" sulla Palermo-Catania
VITERBO/ Terme dei Papi, il 5 aprile si torna in aula: appello al Consiglio di Stato contro il comun...
Migranti, sindaco e governatore divisi: 30 persone in un appartamento nella via dello shopping?



wordpress stat