| categoria: esteri

USA/ Obama: ‘Connettere i nostri ragazzi al 21° secolo’

Il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama

«Chiedo a tutti, al mondo delle imprese, agli insegnanti, alle famiglie di lavorare assieme in modo da connettere i nostri ragazzi al 21/o secolo, grazie alle nuove tecnologie, per far vivere ancora il sogno americano nel loro futuro». Lo ha detto Barack Obama parlando a una scuola pilota per il progetto ConnectED, il progetto federale che punta a collegare tutte le classi d’America con la banda larga e la tecnologia wi-fi entro 5 anni. Il programma ha avuto già l’appoggio delle grandi aziende del settore, come Apple At&T, Microsoft, Sprint, Verizon e altre, che daranno il loro contributo a un affare da 750 milioni di dollari tra servizi, macchine e formazione. «Ringrazio queste aziende – ha detto Obama rivolgendosi ai ragazzi – per il loro impegno. Sappiate che è vero che vogliono il bene del Paese, tuttavia sono uomini d’affari. Lo fanno anche perchè vogliono che gli architetti, gli ingegneri, del futuro che sono tra voi, una giorno possano progettare e costruire i vostri ponti, le vostre case, utilizzando i loro prodotti». Nel corso della visita, Barack Obama, nelle vesti di «Father in Chief», consegnando gli ai Ipad ai ragazzi di una classe di seconda media, ha scherzato con uno di loro, definendo «cool», il tablet Apple, anche perchè è in grado di alleggerire il peso dei libri: «A volte lo zainetto di Sasha è troppo pesante e le fa male alla schiena», ha aggiunto il presidente. Poi ha presentato ai ragazzi gli uomini di scorta del Secret Service, gli agenti speciali che badano 24 ore su 24 alla sua sicurezza: «Lui è Mike, uno che non ride mai», ha detto divertito. Quindi, pressato dalle domande dei cronisti al seguito, sempre rivolto ai ragazzi, ha aggiunto: «Fate come me, ignorateli, è quello che tento di fare ogni giorno». Battute a parte, questa visita rilancia l’immagine di un Presidente da sempre attentissimo allo sviluppo delle nuove tecnologie. Già nell’ultimo discorso sullo Stato dell’Unione, Obama parlò proprio di questo progetto, annunciando che l’investimento per la diffusione della connessione internet veloce a scuola avrebbe coinvolto circa 15mila scuole e collegato 20 milioni di studenti in più, soprattutto nelle aree più depresse del Paese.

Ti potrebbero interessare anche:

Tunisia, assassinato il leader dell'opposizione
Filippine, esplosione in un residence a Manila. 6 morti
Ostaggio Usa decapitato: Obama, pura malvagità
Grecia, le banche riaprono lunedì ma il prelievo massimo resta di 60 euro
KENYA/ Tre donne velate attaccano la polizia, uccise
Libia caos, 300 morti negli scontri



wordpress stat