| categoria: sanità Lazio

Gramazio: San Camillo insostenibile, Zingaretti fugge

«Al San Camillo la situazione del pronto soccorso è diventata insostenibile. Zingaretti: basta nascondersi e giocare allo scaricabarile». Ad affermarlo in una nota il capogruppo di FI in Regione Lazio Luca Gramazio. «Le denunce e gli allarmi lanciati quotidianamente da sindacati e categorie delineano un quadro preoccupante – aggiunge – il presidente si renda conto che questa non è una mera polemica: il grido d’allarme arriva quotidianamente dalle categorie e da chi, ogni giorno, vive i problemi della sanità. Serve un’azione più determinata e incisiva, nell’ambito delle proprie competenze, da parte dell’amministrazione regionale. Risposte che a tutt’oggi non sono ancora arrivate. Con il suo immobilismo e la sua mancata pianificazione – conclude Gramazio – Zingaretti dimostra tutta la sua inadeguatezza nell’affrontare gli aspetti nevralgici della sanità. E anche oggi ne abbiamo avuto conferma».

Ti potrebbero interessare anche:

Barillari (M5S) fa le bucce alla sanità, visita a sorpresa a Colle Cesarano
FARMACAP/Dinoi: azienda in perdita, chiede commissione d'indagine
Ospedali religiosi. Irccs e policlinici privati nel 2014 saranno pagati entro 120 giorni
UMBERTO I/ Pronto Soccorso pediatrico, già finiti i posti letto?
La Asl Roma 5 interviene sul “disagio da lavoro”
Sanità Lazio, D’Amato: fondo per raddoppio unità spinale CTO



wordpress stat