| categoria: Cultura

FUMETTI/L’Italia festeggia i 50 anni di Mafalda con una mostra itinerante

Il 2014 è un anno importante per Mafalda: il personaggio nato dalla penna dell’argentino Joaquin Salvador Lavado, in arte Quino, compie infatti 50 anni. La prima striscia è stata pubblicata il 29 settembre 1964 sul settimanale «Primera Plana». Poco dopo, nel marzo 1965, Mafalda si sposta sulle pagine de «El Mundo» di Buenos Aires, dove ha guadagnato uno spazio giornaliero. Quando, un anno dopo, le vignette vengono raccolte in un volume, il libro ha un successo immediato, esaurendo in soli quindici giorni la prima tiratura. L’Italia festeggia questo anniversario con una mini expo itinerante che sarà ospitata da biblioteche, centri culturali e le maggiori fiere del libro (Fiera del libro per ragazzi di Bologna, Salone del libro di Torino, Festivaletteratura di Mantova).

Magazzini Salani, editore italiano di Mafalda dal 2006, per l’occasione pubblica una nuova edizione delle strisce, raccolte in dodici volumi in nuovo formato orizzontale, uguale a quello originale argentino, e la collezione completa «Tutto Mafalda» con la copertina oro per il cinquantesimo compleanno. Mafalda è una bambina dallo spirito ribelle, profondamente preoccupata per l’umanità e per la pace nel mondo. Pone a sè e ai suoi genitori domande candide e disarmanti a cui è difficile, e a volte impossibile, rispondere. Domande che mostrano le contraddizioni e le difficoltà del mondo degl i adulti, nel quale Mafalda rifiuta di integrarsi. In Italia il personaggio appare per la prima volta in un’antologia del 1968. Un anno dopo viene pubblicata la prima raccolta, intitolata Mafalda la contestataria e introdotta da una prefazione di Umberto Eco. Nel 1970, infine, appare quotidianamente su «Paese Sera», primo di molti giornali che decideranno di ospitarla

Ti potrebbero interessare anche:

Venezia Cinema: choc per il nonno orco
TV/ Concita De Gregorio, con la cultura si mangia
AMBIENTE/ 124mila ettari di aree marine da bonificare
Grigorij Efimovic Rasputin: un mistero lungo 100 anni
Le vedute italiane del Grand Tour all'asta a New York
Dal 1800 a Carosello, la pubblicità in mostra



wordpress stat