| categoria: editoriale, Senza categoria

Marò, smettiamola con i twitter, Letta richiami l’ambasciatore

La storia è durata fin troppo. Le buone maniere non bastano più. Le indignazioni del premier Letta via twitter non fanno più nemmeno sorridere e suonano anzi offensive. L’Italia si comporta in modo imbarazzante e obiettivamente dall’esperienza internazionale di Monti-Terzi-De Mistura-Bonino ci si poteva aspettare di più. La cosa doveva essere risolta in fretta e la soluzione doveva diventare giurisprudenza per il futuro. I due marò sono stati sacrificati a interessi economici? Bene, siano le aziende interessate ad esporsi in prima persona. Il governo indiano ha i suoi problemi, indubbiamente.. E grossi. Noi dovremmo comportarci in modo un po’ più freddo e muscolare, fino a creare una crisi da superare poi negoziando. Come ai vecchi tempi. Minacce agli indiani residenti in Italia? perché no, qualche espulsione non guasta. Ritiro dell’ambasciatore subito. Poi si vede.

Ti potrebbero interessare anche:

Dal gelato alle torte a Rimini torna Sigep, fiera della gola
La "bufala"del Papa esorcista, TV2000 costretta a scusarsi
"Borbonica sotterranea", alla scoperta dei "tesori" nel sottosuolo di Napoli
Commercio, a fine gennaio via bancarelle e urtisti dal centro storico
Plasmon esternalizza, 21 dipendenti da licenziare. Scioperi a raffica e sit-in
Dalodi, a Roma l'orgoglio della pizza croccantina e del gelato artigianale



wordpress stat