| categoria: esteri

USA/Obama proroga l’obbligo della mutua per le piccole imprese

Obama allenta la presa sull’applicazione della Obamacare. La sua amministrazione ha deciso di concedere una proroga alle piccole e medie imprese circa l’obbligo di assicurare i propri impiegati con la mutua prevista dalla controversa riforma sanitaria. Grazie a questa decisione, i datori di lavoro con meno di 100 impiegati a tempo pieno avranno più tempo per pagare loro l’assicurazione sanitaria prevista dalla riforma. In particolare, le imprese con meno di 100 dipendenti dovranno fornire questa copertura entro il 2016, mentre le imprese ancora più piccole, con meno di 50 impiegati non avranno alcun obbligo di offrire alcuna assistenza. Una mossa che, secondo le speranze dei democratici, potrebbe calmare le acque e i moti di protesta nei confronti della riforma. Infine, questa proroga potrebbe togliere ai repubblicani un’importante arma di mobilitazione del proprio elettorato contro Barack Obama in vista del voto di medio termine, in programma il prossimo novembre. Di fatto, come notano molti osservatori, si tratta di un notevole passo indietro da parte dell’inquilino della Casa Bianca su un tema a lui carissimo, ma che gli ha anche provocato un radicale calo di popolarità. Dopo il gravissimo flop del sito governativo dove registrarsi per la Obamacare, la Casa Bianca ha deciso di allungare i termini su un pezzo cruciale della riforma, e cioè gli obblighi a cui sono chiamati i datori di lavoro nei confronti dei loro dipendenti. A quanto pare, il Tesoro ha deciso questa concessione di un anno in più in modo da venire incontro alle tante lamentele da parte delle aziende alle prese con i problemi burocratici, al momento di iscrivere i propri impiegati al programma assicurativo obbligatorio. Così si avrà maggiore flessibilità, spiega una fonte governativa al Washington Post, in modo da «avere più tempo per risolvere i problemi legati alla copertura medica». Inoltre, secondo le nuove regole, saranno esentati dall’obbligo tutte quelle organizzazioni che hanno tra i propri addetti un largo numero di volontari, come i vigili del fuoco o chi si occupa di pronto soccorso in genere, o che ha nel suo organico tanti lavoratori stagionali che lavorano meno di sei mesi l’anno.

Ti potrebbero interessare anche:

Francia verso stangata Hollande, almeno 4 miliardi di tasse
USA/Festa da ballo per Michelle, splendida cinquantenne
VENEZUELA/ Sale la tensione tra Washington e Caracas: espulsi diplomatici statunitensi
Oklahoma, uomo decapita una donna in un'azienda. "Dovete convertirvi all'Islam"
Nuova esplosione a Bangkok. Ma stavolta niente vittime
Armi, choc negli Usa: bimba di 3 anni si spara con pistola della baby sitter



wordpress stat