| categoria: economia

Alitalia: firmato l’accordo sugli esuberi tra azienda e sindacati

E’ stato siglato nella notte l’accordo tra Alitalia e Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e UgltTrasporti relativo al nuovo piano industriale della compagnia che prevede la gestione di 1.900 esuberi. «E’ stata scongiurata la cassa integrazione a zero ore e lasciando tutti i lavoratori all’interno del ciclo produttivo», ha reso noto la Fit-Cisl, che ha espresso «soddisfazione per il risultato raggiunto, da cui si evince che ancora una volta lo spirito di responsabilità di tutti ha prevalso».
Intanto Etihad accelera per la trattativa dell’acquisto di Alitalia. Ed emergono prime indiscrezioni sulle intenzioni di affidare la presidenza della «nuova» Alitalia, una volta chiusa l’operazione, ad una figura che sia riconosciuta di prestigio anche negli Emirati, un manager che sia italiano ma conosciuto ed apprezzato all’estero: un ritratto che – come scrive Libero – avrebbe acceso i riflettori sull’ex presidente di Confindustria e Fiat, il presidente di Ferrari Luca Cordero di Montezemolo, che ha ottimi rapporti con Abu Dhabi e con il fondo sovrano emiratino Aabar (socio di Unicredit, che è a sua volta azionista e banca finanziatrice di Alitalia).

Ti potrebbero interessare anche:

Cantiere manovra a pieno ritmo: Imu non solo prima casa? Intervento tampone sulla cig
Alitalia, stipendi non arrivano la l'azienda rassicura
Fisco, sale incasso lotta all'evasione: quasi 12 miliardi nel 2015
Salgono redditi e potere d'acquisto delle famiglie
Made in Italy: sale il saldo commerciale
IN PRIMO PIANO/ Meridione a picco, inquientante rapporto della CGIA di Mestre



wordpress stat