| categoria: Cultura

LETTERATURA/ La gabbianella di Sepulveda diventa un audiolibro in sardo

Volano da Amburgo fino ai suggestivi vicoli del quartiere Marina a Cagliari i personaggi di un racconto di successo di Luis Sepùlveda. «Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare» arriva in Sardegna in lingua campidanese: 18 tracce distribuite in quasi 80 minuti di audio per un’operazione linguistico letteraria, rilettura del capolavoro dallo stesso scrittore cileno costretto all’espatrio dopo il colpo di stato militare e che da anni vive in Spagna. «Stòria de una caixedda e de sa gatu chi dd’iat imparau a bolai» è ora un cd, un audiolibro che tra lingua letteraria e ‘slang casteddaiò si avvale della variante sarda più parlata nel sud dell’isola, il Campidanese. È l’avvincente risultato di una collaborazione a sei mani tra Fausto Siddi, che interpreta tutti i personaggi compreso il rumoroso coro dei topi e ne ha curato la regia, Gianni Mascia – sue sono traduzione e drammaturgia e le parti del poeta e narratore – e Davide Melis, produttore artistico e interprete degli ambienti sonori, musiche originali e sound design. L’ambientazione si sposta tra le stradine antistanti il porto di Cagliari. «Qui vive ed è protagonista delle rocambolesche avventure la piccola gabbianella Fortunata che ‘adottà come mamma il gatto Zorba», spiega Gianni Mascia. Con loro uno stuolo di gatti ed altri personaggi che aiutano Zorba ad insegnare al piccolo pennuto a spiccare il volo. Il progetto nasce da uno spettacolo teatrale. «Di questo racconto, che contiene un alto valore poetico ed è ricco di messaggi di solidarietà ed ecologia volevamo fare una storia viva, con personaggi veri e ricco di ambientazioni sonore – sottolinea Fausto Siddi – chi ascolta questo audio libro è come se assistesse ad un film o assistesse ad un’opera teatrale».

Ti potrebbero interessare anche:

EDITORIA/ Da Asor Rosa a De Mauro, salviamo la Carocci
MOSTRE/ I venti arazzi di Cosimo I riuniti dopo 150 anni
TEATRO/ Brachetti torna in scena, in volo verso la maturità
A Ravello lo spettacolo "argentino" di Albertazzi e D'Abbraccio
A Ravenna la VI edizione di Dante 2021
A Villa Adriana torna a splendere il Teatro Marittimo



wordpress stat