| categoria: spettacoli & gossip

MUSICA/Michele Campanella tra “Chopin e List” alla Iuc di Roma

Michele Campanella

Michele Campanella, come ogni pianista, è combattuto tra due grandi amori, Franz Liszt e Frèdèric Chopin. Ma non sono amori inconciliabili e lo dimostrerà nel concerto della Iuc, l’Istituzione Universitaria dei Concerti di martedì prossimo alle 20,30 nell’Aula Magna della Sapienza di Roma. Con il titolo scherzoso ‘Chopin vs Liszt’ questo concerto metterà a confronto i due compositori: toccherà alla giuria del pubblico il difficile compito di assegnare la vittoria a uno dei due. Campanella funge da arbitro imparziale, mettendo al servizio di entrambi il suo virtuosismo di gran classe e il suo attento e raffinato gusto d’interprete. Fin dal suo folgorante debutto il pianista napoletano è noto in particolare come interprete di Liszt, che ha eseguito in tutto il mondo durante i concerti con Riccardo Muti e la Chicago Symphony Orchestra in occasione del bicentenario lisztiano. Ma il suo repertorio è molto variegato, spazia da Mozart ai grandi autori del Novecento e Chopin vi ha un posto importante. Liszt cede il passo a Chopin, cui è dedicata tutta la parte iniziale del concerto, riservando a sè la seconda. E Chopin porta il confronto sul proprio terreno, proponendo due Ballate e tre Valzer, campi in cui eccelleva, come d’altronde eccelleva in tutto quello che faceva. Ma Liszt non si spaventa e, per rispondere, tira fuori una ‘Ballata e quattro Valzer’ dal suo sterminato catalogo musicale

Ti potrebbero interessare anche:

CINEMA/ Arriva un nuovo Bisio: "Benvenuto presidente", inno alla bella politica
SANREMO/ Fazio: 'Il mio festival all'insegna della bellezza'
CINEMA/Addio a Richard Attenborough
La7, Floris condurrà "Otto e mezzo" al posto della Gruber
Platinette in ospedale si sfoga: deluso dagli amici, nessuno viene a trovarmi
Vacanze con Fido, dal treno alla Bau Beach



wordpress stat