| categoria: Senza categoria

I tempi della crisi? Obiettivo giuramento entro domenica

L’obiettivo di Matteo Renzi è di chiudere le consultazioni in due giorni, presentare la lista al Capo dello Stato e giurare al massimo entro domenica. Il suo entourage è ottimista ma preferisce non sbilanciarsi: Termineremo «entro fine settimana» – sottolinea il fedelissimo Graziano Delrio, spiegando che «il lavoro procede bene». Oggi, Renzi ha dato il via alle consultazioni con i partiti. In mattinata è toccato a Centro Democratico, Api, minoranza linguistica Val d’Aosta, Psi-Pli, Fratelli d’Italia, Per l’Italia e Gal. Giusto il tempo di una breve pausa per il pranzo e nel pomeriggio è stata la volta di Svp-Patt, Lega Nord, Scelta Civica, Sel e Ncd. Quest’ultimo, sicuramente, l’appuntamento più importante per il presidente del Consiglio in pectore. Domattina, alle 10, toccherà a Forza Italia: della delegazione farà parte anche Silvio Berlusconi; in chiusura, alle 12, toccherà al Partito Democratico. Dopodichè, giovedì secondo le previsioni più ottimistiche, il premier dovrebbe sciogliere la riserva e presentare la sua lista di ministri a Giorgio Napolitano per poi giurare e presentarsi alla Camere da Venerdì in poi. La forbice dei tempi potrebbe comunque allungarsi, ma al massimo entro la fine della settimana. Tra venerdì e lunedì dovrebbe essere la volta del Parlamento. A pronunciarsi per primo sarà il Senato. Poi toccherà alla Camera.

Ti potrebbero interessare anche:

Bambini cadono da escavatrice in una cava. Due gravi
Letta ci prova, stop con i soldi ai partiti. Grillo lo rimbecca: ora restituisci 54 milioni di rimbo...
Ibra chiede scusa alla Francia. Marie Le Pen furiosa: "Se ne vada"
Dieci giorni di gelati al Pincio. Al festival c'è anche il gusto Acea
IDROGENO PER VAPORETTI VENEZIA, LA TECNOLOGIA C'È
E adesso speriamo di non finire nei guai



wordpress stat